utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Rinviare il pagamento di tasse e imposte per palestre e piscine, la Proposta di legge di Dino Latini

1' di lettura
190

pesaro|piscina|parco della pace|piscina parco della pace|sport village|

Come annunciato nei giorni scorsi arriva la proposta di legge per gli interventi straordinari di sostegno all’attività di palestre e piscine, sottoscritta da Dino Latini per il gruppo consiliare Udc.

“Queste strutture – viene specificato – hanno subito dure restrizioni dovute alla normativa per il contrasto del contagio da Covid, fino alla chiusura degli impianti per lunghi periodi. Oggi la situazione è aggravata dai costi dell’energia schizzati alle stelle rispetto agli anni precedenti. In assenza di guadagni e ristori le chiusure potrebbero moltiplicarsi”.

Nella proposta di legge si prevede che per i gestori di palestre sportive fitness e piscine la Regione rinvii ad anni successivi il pagamento di imposte e tasse regionali relative al triennio 2022-2024. Contemporaneamente si chiede che venga organizzata una piattaforma di istituti di credito, enti, società, aziende erogatrici di luce, gas e acqua, soggetti finanziari disponibili ad assumere la garanzia dei debiti in essere dei soggetti gestori, sospendendo il pagamento a carico di questi per lo stesso triennio e distribuendolo, in relazione all’importo, nei successivi cinque o dieci anni, senza applicazione di interessi moratori.

Il tutto nel rispetto della normativa statale ed europea.

Alla Regione, sempre in base a quanto contemplato nella Pdl, è anche affidato il compito di adottare un bando per l’iscrizione dei soggetti gestori, nonché la promozione di un elenco di tutti quelli finanziari disponibili a svolgere gli interventi di sostegno.

Modalità e criteri inerenti gli stessi sostegni sono demandati sempre alla Regione e le risorse necessarie vengono ricondotte alla legge di approvazione del bilancio di previsione.



pesaro|piscina|parco della pace|piscina parco della pace|sport village|

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2022 alle 21:23 sul giornale del 14 marzo 2022 - 190 letture