utenti online

La solidarietà per l’Ucraina riempie la sede di Progetto Osimo Futura

2' di lettura 13/03/2022 - Nel locale di via Molino Basso, in pochi giorni, sono stati raccolti centinaia di scatoloni contenenti medicinali, generi alimentari, abbigliamento e giochi per bambini. Nel pomeriggio del 12 marzo, la Protezione Civile ha ritirato i pacchi destinati alla popolazione ucraina.

La sede dell’Associazione Progetto Osimo Futura inondata dalla solidarietà dei cittadini osimani per il popolo ucraino. Centinaia di scatoloni contenenti medicinali, generi alimentari, abbigliamento e giochi per bambini hanno riempito il locale di via Molino Basso, ad Osimo.

Nel pomeriggio del 12 marzo, la Protezione Civile ha ritirato i pacchi dalla sede di POF, divenuta nei giorni scorsi uno dei punti di raccolta dei beni destinati all’Ucraina, paese ormai da settimane sotto attacco della Russia. All’iniziativa di Progetto Osimo Futura, partita lo scorso 27 febbraio per rispondere all’appello della Comunità Ucraina Marche, hanno collaborato soci e simpatizzanti, volontari ucraini e scout. In meno di 14 giorni sono stati raccolti prodotti alimentari per adulti e bimbi per qualche migliaio di euro, medicinali per qualche migliaio di euro, centinaia di scatoloni contenenti abbigliamento e coperte, prodotti igienici per almeno 500 euro, giochi per bimbi e persino alimenti per animali.

«Tutto questo è stato possibile grazie alle donazioni dei nostri soci e alla solidarietà di moltissime persone che hanno portato in sede beni di ogni tipo, animate dalla volontà di dare e di fare qualcosa di utile per la popolazione ucraina- spiega Giuseppe Orlandi, presidente Associazione Progetto Osimo Futura-. Tanti bimbi arrivati con i genitori hanno disegnato cuori e lasciato messaggi d’amore sugli scatoloni contenti giochi e prodotti per l’infanzia. Uno slancio che ci ha commosso e dato la carica a fare ancora di più, se possibile».

Ogni pacco è stato confezionato riportando all’esterno il nome del contenuto in lingua italiana e in lingua ucraina. «Dentro ogni pacco c’è anche altro: il cuore di ognuno di noi; la speranza affinché questa guerra finisca al più presto per lasciare posto alla pace; la solidarietà e la vicinanza verso tanti nostri fratelli che stanno soffrendo» afferma Orlandi. «Ringraziamo i nostri concittadini per la grande solidarietà dimostrata, i nostri soci e i volontari che, con il loro impegno, hanno garantito la buona riuscita di questa importante iniziativa- dichiara Achille Ginnetti, consigliere comunale di Progetto Osimo Futura-. Per quel che è possibile, anche noi abbiamo voluto aiutare e far sentire la nostra vicinanza al popolo ucraino, ferito da questa atroce guerra».


   

da Progetto Osimo Futura





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2022 alle 17:36 sul giornale del 14 marzo 2022 - 275 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, territorio, raccolta, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cRQA





logoEV
logoEV
qrcode