utenti online

Il Castelfidardo lotta ma cede al Matese

2' di lettura 14/03/2022 - Trasferta amara per il Castelfidardo che viene battuto dal Matese per 2-1. Al termine di una sfida tirata e combattuta, i fidardensi non riescono a tornare con i punti in tasca contro un Matese cinico e spietato. Nonostante l’iniziale svantaggio, i fisarmonicisti erano riusciti ad impattare ma i padroni di casa sono riusciti a rimettere il naso avanti e non è bastata una generosa reazione da parte dei biancoverdi. Castelfidardo che si presenta all’appuntamento senza Gega e Morganti, squalificati, a cui si aggiunge Mataloni con mister Benedetto Mangiapane che deve ridisegnare la squadra.

Partenza sprint dei locali che trovano la rete dopo nemmeno 13’’ con Napoletano bravo a superare Demalija. Il Matese si ripresenta dalle parti dell’estremo difensore biancoverde con Ricciardi, tiro di poco fuori. Il Castelfidardo cerca di reagire e lo fa al 19’ con Cardinali che sfiora il pari ma Congiu salva sulla linea. I locali quando attaccano sono sempre pericolosi e Demalija deve fare gli straordinari su Congiu e Ricamato. Tuttavia in ripartenza i fisarmonicisti pervengono al pareggio al 42’ Fermani, ben imbeccato da Cusimano. Il pari dura poco perché sempre Napoletano, di testa, quasi allo scadere della prima frazione insacca per il 2-1 con cui si va al riposo lungo.

Alla ripresa delle ostilità il Castelfidardo cerca con generosità di riversarsi in avanti e prende in mano il pallino del gioco senza riuscire però a sfondare la retroguardia locale. Nonostante il forcing finale di marca ospite il risultato non cambia.

“Diciamo che in questo momento non ci sta girando per il verso giusto – ammette mister Mangiapane - Ci siamo ritrovati ad affrontare questa partita con alcune assenze, tra cui l’ultima di Mataloni proprio a meno di 24 ore dal match, ciò nonostante chi è sceso in campo ha dato il massimo. Nel primo tempo abbiamo sofferto più del dovuto ma siamo stati bravi a rimettere in piedi la partita, purtroppo siamo stati puniti da delle nostre ingenuità. Inoltre non deve succedere, come oggi, di trovarci subito in svantaggio dopo esser riusciti a pareggiare la gara, pertanto c’è molto rammarico. Nella ripresa siamo andati meglio ma ci lecchiamo le ferite per questa sconfitta”.

FC MATESE – CASTELFIDARDO 2-1 (2-1 pt)

FC MATESE: Del Giudice, Szyszka, Setola L, Fabiano, Congiu, Albanese, Tribelli (68’ Calemme), Ricamato, Galesio, Ricciardi, Napoletano (83’ Langellotti). A disp. Martino, Andreassi, Riccio, Masi, Iannetta, Setola E, Del Vecchio. All. Urbano

CASTELFIDARDO: Demalija, Fermani (75’ Baldoni), Riggio (58’ Landi), Faye (46’ Daniello), Baraboglia, Marcelli, Cusimano, Cardinali, Camara, Bracciatelli, Perkovic (53’ Braconi). A disp. Palombo, Murati, Testa, Fabiani, Cvetkovs. All. Mangiapane

Arbitro: Marco Di Loreto di Terni

Marcatori: 13’ Napoletano, 42’ Fermani, 46’ Napoletano

Note: Espulso al 92’ Langellotti per doppia ammonizione. Ammoniti Congiu, Napoletano, Riggio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2022 alle 11:33 sul giornale del 14 marzo 2022 - 28 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, campionato, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cRWZ





logoEV
logoEV
qrcode