utenti online

Il Castelfidardo nella tana del Matese

1' di lettura 12/03/2022 - Il Castelfidardo cerca conferme nella sfida contro il Matese. I ragazzi di mister Benedetto Mangiapane, dopo il ritorno alla vittoria nell’ultimo turno, cercano di proseguire su questa strada per scalare posizioni di classifica. L’avversario di turno è il Matese che, con i suoi 32 punti, si trova appena fuori la zona play-out. I campani sono reduci dallo stop contro il Castelnuovo Vomano nell’ultima uscita, che ha interrotto una striscia positiva di risultati.

La squadra, un mix di giocatori esperti e giovani interessanti, può contare sui gol dell’ultimo arrivato Luis Fabian Galesio ed in mediana, tra gli altri, su Vincenzo Ricamato. In casa fidardense mancheranno Jacopo Morganti ed Ertijon Gega, squalificati, ma c’è voglia di confermare quanto di buono fatto nell’ultimo periodo.

“Mi aspetto una partita difficile – commenta il centrocampista biancoverde Roberto Marcelli – ma credo che la nostra squadra possa affrontare qualsiasi gara, compresa questa, senza alcuni tipo di problema. Sappiamo che se diamo tutto, come successo con il Chieti, e mettiamo in campo quello che abbiamo preparato in settimana possiamo portare la partita dalla nostra parte”.

Calcio d’inizio domenica 13 marzo alle ore 14.30 allo stadio “Ferrante” di Piedimonte Matese. Dirige l’incontro il signor Sebastian Petrov di Roma 1.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2022 alle 15:04 sul giornale del 13 marzo 2022 - 144 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, campionato, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cRJA





logoEV
logoEV
qrcode