utenti online

“Amici speciali”: alla Lega del Filo D'Oro al via il corso di formazione per volontari 2022

4' di lettura 09/03/2022 - Dal 23 marzo riparte ad Osimo il corso base di formazione per i nuovi volontari: una vera e propria esperienza formativa che permetterà di migliorare la qualità della vita delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.

Una risorsa fondamentale su cui utenti, famiglie e l’intera Fondazione hanno sempre potuto contare: sono i volontari della Lega del Filo d’Oro, che con il loro supporto rendono possibile l’inclusione delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, favorendo relazioni spontanee che contribuiscono a migliorare la loro qualità di vita. Per acquisire le competenze necessarie, dal 23 marzo riparte ad Osimo il corso base di formazione per i nuovi volontari 2022.

C’è tempo fino al 21 marzo per presentare la domanda di partecipazione al corso, che è completamente gratuito e permetterà agli aspiranti volontari di conoscere gli utenti, imparando a relazionarsi con loro, per comprenderne i bisogni, comunicare e supportarli nell’orientamento e nella mobilità.

“I volontari sono parte integrante della Lega del Filo d’Oro sin dalla sua costituzione, a supporto e completamento delle attività dei Centri Residenziali e dei Servizi Territoriali. Ogni volontario è prezioso e indispensabile, perché aiuta la persona sordocieca a sentirsi più partecipe della propria vita, consentendole di vivere nuove relazioni - dichiara Rossano Bartoli, Presidente della Lega del Filo d’Oro – Dopo il rallentamento imposto dalla pandemia alle attività di volontariato, possiamo finalmente riprendere pian piano i corsi formativi anche in presenza, nell’ottica di favorire una maggiore consapevolezza e un maggior coinvolgimento dei volontari su tutto il territorio nazionale”.

“AMICI SPECIALI” 2022 AD OSIMO

Il corso base per i nuovi volontari del Centro Nazionale di Osimo si svolgerà in parte online e in parte in presenza. Gli appuntamenti online si terranno rispettivamente: mercoledì 23 e 30 marzo e il 6 aprile, dalle 18:00 alle 20:00; sabato 26 marzo e il 2 aprile, dalle 9:00 alle 12:00. Gli appuntamenti in presenza, invece, si terranno sabato 9 e 23 aprile, dalle 9:00 alle 13:00. Le iscrizioni sono aperte fino al 21 marzo 2022 e si potrà aderire chiamando allo 071/7245304 o al 338/7803093, oppure scrivendo un’e-mail di richiesta all’indirizzo volontariato.osimo@legadelfilodoro.it. Per accedere alla formazione e successivamente alle attività in presenza, è necessario essere in possesso del Green Pass rafforzato.

IL CENTRO NAZIONALE DI OSIMO

Ad Osimo (AN) si trova il Centro Nazionale, sede principale della Lega del Filo d’Oro, al cui interno operano il Centro Diagnostico, che formula una valutazione globale ed effettua interventi precoci per bambini al di sotto dei 4 anni; i Servizi educativo-riabilitativi; il Settore Medico; il Centro di Ricerca, il Centro di Documentazione e il Servizio Territoriale. Nel corso del 2020 il Centro di Riabilitazione di Osimo (AN), che opera dal 1967, ha ospitato nei diversi servizi 146 utenti (26 quelli seguiti dal Centro Diagnostico, con un’età media di 8 anni; tra questi 15 sono stati gli interventi precoci su bambini da 0 a 4 anni), per un totale di 17.908 giornate effettive di prestazione erogate. Il Servizio Territoriale è stato di riferimento per 50 utenti e le loro famiglie.

L’IMPORTANZA DEI VOLONTARI

I volontari rappresentano una componente fondante della Lega del Filo d’Oro: affermano i valori della solidarietà, della gratuità e della partecipazione e, con la loro preziosa disponibilità, favoriscono il coinvolgimento attivo delle persone sordocieche in qualunque contesto, svolgendo il ruolo di guida, di intermediari con il mondo esterno e di punto di accesso alle informazioni. Oltre che al volontariato diretto, il cui servizio è prestato a stretto contatto con la persona sordocieca e pluriminorata psicosensoriale, alla Lega del Filo d’Oro si dà ampio spazio al volontariato indiretto, attraverso eventi promozionali di sensibilizzazione e raccolta fondi, trasporti e attività complementari.

I CORSI DI FORMAZIONE

Oltre a fornire informazioni sulla Fondazione i corsi si incentrano prevalentemente sul trasmettere le conoscenze necessarie a rispondere ai bisogni delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e a relazionarsi con loro. Durante i corsi i volontari apprenderanno i vari sistemi di comunicazione e come essere di supporto nell’orientamento e nella mobilità. Un percorso determinante non solo per chi farà volontariato diretto e andrà ad occuparsi degli utenti, ma anche per chi si farà portavoce della Lega del Filo d’Oro attraverso attività di promozione e raccolta fondi. Ai volontari è richiesta la disponibilità a svolgere un servizio con cadenza settimanale o quindicinale: la costanza è fondamentale soprattutto nel volontariato diretto, per conoscersi e creare relazioni significative.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2022 alle 14:36 sul giornale del 10 marzo 2022 - 236 letture

In questo articolo si parla di attualità, solidarietà, osimo, lega del filo d'oro, territorio, volontari, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cQMo





logoEV
logoEV
qrcode