utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Violenza contro donne e figli, prima riunione del Tavolo Interistituzionale della "Rete antiviolenza provinciale"

2' di lettura
152

In data odierna si è svolta in Prefettura, alla presenza del Prefetto, la prima riunione del Tavolo Interistituzionale della “Rete antiviolenza provinciale per la prevenzione e il contrasto alla violenza di genere contro le donne e conseguentemente contro gli eventuali figli/e”, previsto dal Protocollo di Intesa inter-istituzionale provinciale sottoscritto il 25 novembre 2021.

Alla riunione hanno preso parte i rappresentati dei soggetti firmatari del predetto protocollo, vale a dire: il Comune di Ancona, la Provincia di Ancona, il Tribunale di Ancona, la Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Ancona, il Tribunale per i Minorenni, la Procura della Repubblica c/o il Tribunale per i Minorenni, la Questura, il Comando Provinciale dei Carabinieri, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza, l’Asur – Area Vasta n.2, l’A.O.U. degli Ospedali Riuniti di Ancona, gli Ambiti Territoriali Sociali della provincia di Ancona, la Consigliera di Parità per la provincia di Ancona, la Cooperativa “Polo 9” e l’Associazione “Donne e Giustizia”.

In apertura di incontro il Prefetto ha voluto ringraziare tutti i presenti confermando l’importanza degli scopi perseguiti dal Tavolo. Finalità di contrasto alla violenza di genere, e alla violenza più in generale, la cui rilevanza assume ancora maggiore rilievo alla luce della grave crisi umanitaria che sta interessando l’Ucraina per effetto del conflitto bellico in corso.

Nel corso della riunione sono state affrontate diverse tematiche all’ordine del giorno: tra queste l’analisi del protocollo operativo e le eventuali modifiche da apportare allo stesso per rendere più efficace l’operato del Tavolo e la costituzione dell’Osservatorio provinciale e le strategie da adottare in seno allo stesso, con particolare riferimento ai dati da mettere a fattor comune per una migliore analisi del fenomeno.

E’ stato altresì comunicata l’intenzione di altri numerosi enti di aderire al Protocollo per meglio contrastare la violenza.

E’ stata infine esaminata una proposta da parte della Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche sulla organizzazione di corsi di formazione, in collaborazione con il centro antiviolenza regionale, nei confronti dei professionisti per diffondere tra i vari soggetti a vario titolo coinvolti nella tematica una maggiore conoscenza della problematica.

A conclusione dell’incontro si è concordato sulla possibilità di convocare una ulteriore riunione di carattere operativo già nella prima settimana di aprile per valutare le azioni da porre in essere per dare ulteriore stimolo all’azione del Tavolo.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2022 alle 18:29 sul giornale del 08 marzo 2022 - 152 letture