utenti online

Il Castelfidardo coglie il pari contro la Vastese

3' di lettura 28/02/2022 - Un positivo Castelfidardo vede sfumare la vittoria. Una prova nel complesso positiva per i ragazzi di mister Benedetto Mangiapane che si devono accontentare del pari per 1-1 contro la Vastese. L’eurogol di Altobelli ha vanificato gli sforzi dei fisarmonicisti che comunque continuano a crescere nell’ultimo periodo ed hanno ottenuto il pareggio contro un’ottima compagine. Castelfidardo che si presenta all’appuntamento senza Faye e Marcelli, squalificati, mentre nella Vastese manca bomber Alessandro, out per infortunio. Nel Castelfidardo fa il suo esordio dalla panchina Paolo Riggio, terzino sinistro classe 2002 ex Matese. Campo in buone condizioni nonostante la pioggia delle ultime ore.

Avvio di marca ospite con la Vastese che prova qualche conclusione verso la porta di Demalija, senza successo. Il Castelfidardo si fa vedere dalle parti di Di Rienzo al 18’ con una botta potente ma centrale di Cardinali. Al 24’ ancora protagonista Cardinali dalla distanza ma in questo caso non trova lo specchio di porta. Vastese pericolosa al 34’ con una punizione di Agnello dalla destra che trova sulla ribattuta di Demalija la conclusione di Stivaletta fuori non di molto. Poco dopo ci prova in acrobazia Stivaletta dentro l’area di rigore, senza creare troppi patemi d’animo all’estremo difensore di casa. Sul finire di frazione proteste biancoverdi per un tocco di mano in area ospite non ravvisato dal direttore di gara. Il primo tempo si chiude a reti inviolate.

Inizio di ripresa con un Castelfidardo più intraprendente. Al 55’ Bracciatelli da lontano non trova la porta di poco, poi risponde la Vastese con un’azione insistita in cui Scafetta, prima di destro e poi di testa, chiama Demalija ad un doppio intervento. La sfida si mantiene equilibrata con alcune ripartenze non concretizzate da entrambe le formazioni. I fisarmonicisti recriminano anche al 69’ per un contrasto dubbio su Cardinali, non ravvisato dal signor Terribile. Episodio chiave al 75’ quando Camara innesta la manovra dei biancoverdi e Braconi trova la deviazione con una mano di Altobelli. Rigore per i fisarmonicisti con Gega che spiazza l’estremo difensore ospite. Il vantaggio dei fidardensi dura però poco visto che Altobelli pesca il jolly con un eurogol dalla distanza. I ragazzi di mister Mangiapane non mollano e provano il forcing finale ma il palo dice di no al preciso rasoterra di Camara dalla distanza. Finisce così 1-1.

“Sono contento della prestazione dei ragazzi – commenta mister Mangiapane – certo rimane il rammarico per la vittoria sfumata per una prodezza di Altobelli. Da parte mia non ho nulla di recriminare ai ragazzi però diciamo che gli episodi non ci stanno girando a nostro favore. Speriamo che fa domenica la fortuna si ricordi anche di noi”.

CASTELFIDARDO – VASTESE 1-1 (0-0 pt)

CASTELFIDARDO (4-3-3): Demalija, Morganti (77’ Daniello), Baraboglia, Gega, Mataloni; Cusimano, Fermani, Bracciatelli; Camara, Braconi (76’ Cvetkovs), Cardinali A disp. Palombo, Baldoni, Murati, Riggio, Markiewicz, Perkovic, Fabiani All. Mangiapane

VASTESE (4-4-3): Di Rienzo, Diallo (78’ Tancredi), Di Filippo, Altobelli, Ceccacci (78’ Lenoci); Agnello, Scafetta (78’ Pastore), Monza (78’ Sansone); Stivaletta (66’ Ficara), Pierpaoli, Alonzi A disp. Di Feo, Marianelli, Allegra, Di Bello All. D’Adderio

Arbitro: Andrea Terribile di Bassano del Grappa

Reti: 75’ Gega (rig.), 78’ Altobelli

Note: Ammoniti Braconi, Fermani, Scafetta, Mataloni, Morganti, Altobelli, Gega, Bracciatelli






Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2022 alle 08:36 sul giornale del 28 febbraio 2022 - 49 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, campionato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cOsR





logoEV
logoEV
qrcode