utenti online

Controlli serrati sul territorio: Polizia e Guardia di Finanza per le vie del centro storico

3' di lettura 06/02/2022 - Nella serata di sabato, gli agenti della Polizia di Osimo nel corso dei servizi disposti dal Questore di Ancona, coordinati dal Commissariato della Polizia di Stato di Osimo con le altre forze di Polizia e la Polizia Locale, a tutela della salute e della sicurezza pubblica, hanno proseguito le attività che mirano alla implementazione del dispositivo di sicurezza volto alla prevenzione dei fenomeni di illegalità e degli episodi di disturbo della quiete pubblica, che nel recente passato sono stati segnalati, a carico di alcuni gruppi composti da soggetti perlopiù di minore età.

I controlli sono stati per lo più effettuati nelle vie del centro storico, indirizzando la vigilanza appiedata ed i controlli presso gli esercizi pubblici in Piazza del Comune, Piazza Boccolino, Corso Mazzini, Piazza Dante, Piazza Marconi e nei vicoli ove qualche residente della zona aveva denunciato schiamazzi notturni e bivacchi da parte di alcuni giovanissimi, responsabili altresì di avere abbandonato rifiuti e resti di cibo in prossimità degli ingressi delle abitazioni interessate.

I controlli effettuati, stavolta integrati anche dalla partecipazione di una pattuglia della Guardia di Finanza, hanno garantito l’effettivo rispetto della normativa volta al contenimento e contrasto della epidemia da Covid 19, da parte di titolari di esercizi di somministrazione e avventori; contestualmente, sono stati attenzionati soggetti già noti alle forze dell’Ordine perché gravati da precedenti di polizia e pregiudizi penali, o magari perchè sottoposti a misure di prevenzione personale.

Nel corso del perlustramento di tutta l’area dei giardini di Piazza Nuova, al fine di prevenire fenomeni collegati allo spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, nonché per contrastare eventuali situazioni o condotte in grado di arrecare nocumento al decoro urbano; analoga attività è stata effettuata in corrispondenza delle scale mobili dell’impianto di risalita denominato “Tiramisù”, dove sono stati identificati numerosi individui, perlopiù adolescenti e nei cui confronti sono stati svolti accertamenti accurati.

Nel corso dei controlli, a seguito di appostamento, è stata accertata la violazione della norma che pone il divieto di somministrare bevande alcoliche a favore di soggetti di minore età, motivo per cui è stato sanzionato immediatamente il titolare della attività e si è reso necessario procedere all’affidamento dei due minori alle rispettive famiglie.

Successivamente è stata contestata verbalmente al gestore di un locale ubicato nel perimetro del centro storico, la violazione delle disposizioni concernenti le misure di prevenzione e contrasto del virus Covid 19, in quanto proprio all’ingresso dei locali del suddetto esercizio è stata riscontrata la presenza di numerosi avventori sprovvisti di mascherina, senza che fosse garantito il minimo distanziamento sociale dovuto.

A conclusione di serata, poco dopo la mezzanotte, la Polizia Locale ha eseguito diverse contravvenzioni in Piazza del Comune, a carico di automobilisti che avevano posteggiato le proprie autovetture in punti dove vi è divieto di sosta.

Fino al termine del dispositivo di sicurezza, il personale operante ha vigilato le strade ed i vicoli che in passato hanno sollevato maggiori problemi a causa delle aggregazioni di giovanissimi, responsabili di schiamazzi e rumori molesti, evitando e scongiurando in tal modo la reiterazione del fenomeno.

Nella totalità sono state identificate più di 130 persone, controllati una decina di esercizi pubblici ed elevate più di venti contravvenzioni per violazioni del Codice della Strada e redatti diversi verbali per violazioni di natura amministrativa, tra cui quelle in materia di prevenzione e contrasto del Covid 19 e somministrazione di bevande alcoliche a minori.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Osimo.
Per Whatsapp aggiungere il numero 320.7096249 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereosimo o cliccare su t.me/vivereosimo.





Questo è un articolo pubblicato il 06-02-2022 alle 14:38 sul giornale del 07 febbraio 2022 - 457 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, polizia, centro storico, controlli, territorio, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cJ2w





logoEV
logoEV
qrcode