utenti online

Gli impegni dell'Atletica Osimo - TAM nel week end del 22 e 23 gennaio

3' di lettura 30/01/2022 - Competizioni indoor ed all’aperto per Atletica Osimo – TAM nel fine settimana del 22 e 23 gennaio. Si inizia nel pomeriggio di sabato 22 con il Meeting Nazionale Indoor presso il Palaindoor di Ancona, con le atlete Master dell’ASD Atletica Osimo impegnate in gare di corsa e salto: Barbara Dolcetti (cat. SF55) nei 400 m. (tempo 1.15.69), la debuttante Veronica Patricia Perez (cat. SF40) nei 400 m. (1.15.37) e Silvia Zoppi (cat. SF35) nel salto in lungo (misura di 4.78).

In questa disciplina era presente ad Ancona l’azzurra Larissa Iapichino (Fiamme Gialle), che ha chiuso la gara al primo posto con la misura di 6.59. Nei 400 m. era in pista anche l’osimana del C. S. Esercito Angelica Ghergo, cresciuta nel Settore Giovanile dell’Atletica Osimo e poi al team Atletica Marche: per Angelica, più volte Campionessa Italiana indoor ed outdoor e medaglia di bronzo agli Europei ed ai Mondiali Under 20 dello scorso anno nella staffetta 4x400, un quinto posto nella classifica finale con il tempo di 57.09. Nei 400 m. per il Team Atletica Marche hanno gareggiato Alice Frontalini (1.02.39), Celeste Ghergo (1.10.16), Fatima Houti (1.03.56), Greta Luchetti (1.00.63) e Diego Jara Torregrossa (1.05.84). Da segnalare la seconda posizione in “Finale 2” per Martina Cuccù nei 60 hs. con il tempo di 8.78.

Sempre nel pomeriggio di sabato 22 impegno all’aperto per l’osimano della TAM Dennis Mengoni, con la Prima Prova del Campionato Invernale Lanci, che si è disputata presso la pista di atletica di Fermo: buon terzo posto per Dennis nel lancio del giavellotto juniores, con la misura di 48.05 (seconda prestazione personale). Nel Meeting Giovanile Indoor di domenica mattina, in evidenza gli ostacolisti dell’Atletica Osimo: il Cadetto Matteo Ghergo ha vinto la batteria dei 60 hs. con il tempo di 9.32, risultando quarto nel riepilogo generale (primo tra gli atleti regionali); la Cadetta Angelica D’Addario è settima nella classifica complessiva dei 60 hs. con 10.29, secondo tempo tra le atlete marchigiane partecipanti.

Altro Cadetto in gara Giovanni Beccacece, iscritto nei 1000 m. (3.40.37) e nel lancio del peso (6.60). Grandi risultati nel Meeting Nazionale del pomeriggio, soprattutto dalla velocità. Nei 60 m. uomini in tre ottengono tempi inferiori al “minimo” di partecipazione ai Mondiali Indoor di marzo a Belgrado: Luca Lai (Athletic Club 96 Alperia), primo in finale con 6.56, Chituru Ali (Fiamme Gialle) secondo con 6.61 e Giovanni Galbieri (Aeronautica) con 6.60 registrato in batteria.

Bella sfida anche nei 60 femminili, con la finale vinta da Zaynab Dosso (Fiamme Azzure) in 7.32 su Aurora Berton (Libertas Friul Palmanova), seconda con 7.39 ed Irene Siragusa (Esercito), terza con 7.42. Nelle gare veloci anche la maglia dell’Atletica Osimo con Gaetano Schimmenti (tempo di 7.59) e quella del Team Atletica Marche con Greta Luchetti (8.26).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2022 alle 09:46 sul giornale del 30 gennaio 2022 - 62 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, osimo, territorio, atletica osimo, gare, atleti, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cIpd