Atletica: debutta Barontini, c'è Iapichino

4' di lettura 22/01/2022 - Tante sfide nel fine settimana al Palaindoor: sui 400 inizia sabato la stagione del mezzofondista. Esordio per l’azzurra del lungo. Diretta streaming su atletica.tv

Entra nel vivo la stagione al Palaindoor di Ancona con il terzo fine settimana di meeting, verso le rassegne tricolori di febbraio, in diretta video streaming su www.atletica.tv. Sabato 22 gennaio alle ore 18.00 è atteso in gara l’atleta di casa Simone Barontini (Fiamme Azzurre) sui 400 metri. Sarà un primo test per il mezzofondista anconetano, campione europeo under 23 degli 800, in vista dell’esordio nella sua distanza preferita che è previsto sette giorni più tardi, sempre nell’impianto del capoluogo marchigiano. Sui 400 anche il pesarese Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) e al femminile l’osimana Angelica Ghergo (Esercito), nel triplo di nuovo in azione Valerio De Angelis (Asa Ascoli Piceno) e Nicola Sanna (Sef Stamura Ancona), nell’alto Laura Giannelli (Asa Ascoli Piceno) e nei 60 ostacoli la sangiorgese Martina Cuccù (Team Atl. Marche).

È il weekend del debutto per Larissa Iapichino. Ad Ancona sabato pomeriggio la lunghista fiorentina delle Fiamme Gialle torna in azione a quasi sette mesi dall’ultima volta, sulla pedana dello strabiliante 6.91 da record mondiale under 20 dello scorso inverno. Appuntamento alle 16.30, in base all’orario aggiornato dopo la chiusura delle iscrizioni, per l’inizio della gara che vedrà impegnate tra le altre anche Elisa Naldi (Carabinieri, 6.39 un anno fa), la ventenne Veronica Crida (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco, 6.33 in carriera) e Carol Zangobbo (Assindustria Sport), atterrata di recente a 6.27.

Domenica fari puntati sui 60 metri: al via Irene Siragusa (Esercito), primatista italiana della 4x100 e vincitrice del titolo al coperto due anni fa quando si è portata a 7”30 mentre ha sfiorato il personale nella passata stagione con 7”31. Per la 28enne senese, che alle Olimpiadi ha corso la prima frazione della 4x100, in programma un doppio turno alle 16.45 e alle 19.00. Non mancheranno le avversarie: Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre), due volte tricolore assoluta dei 100 metri, e la ventenne Hope Esekheigbe (Assindustria Sport) che nello scorso weekend si è migliorata nettamente con 7”35 a Padova. Tra le iscritte anche la primatista italiana dei 100 ostacoli Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) per aprire la stagione sulla distanza piana. In chiave marchigiana, torna in pista la junior Ilenia Angelini (Asa Ascoli Piceno) dopo il promettente 7”52 di apertura, a soli tre centesimi dal suo record regionale assoluto

Al maschile nei 60 annunciati lo sprinter sardo Luca Lai (Athletic Club 96 Alperia), che vanta un personale di 6”57 ottenuto nel 2020, e il 21enne Chituru Ali (Fiamme Gialle), semifinalista agli Europei indoor, opposti ad Antonio Moro (Delogu Nuoro), sceso a 6”67 due settimane fa. Capitolo mezzofondo: ad Ancona nei 1500 di domenica probabile duello tra Joao Bussotti (Esercito) e Mohad Abdikadar (Aeronautica), entrambi finalisti europei all’aperto. Tra le donne esordio stagionale di Giulia Aprile (Esercito), in gara anche la pesarese Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata).

Domenica si sfidano nel lungo Antonino Trio (Athletic Club 96 Alperia), Gabriele Chilà (Fiamme Gialle), Kevin Ojiaku (Fiamme Gialle), Mohamed Reda Chahboun (Libertas Unicusano Livorno) e il triplista Simone Forte (Fiamme Gialle). A proposito di triplo: domenica il debutto di Veronica Zanon (Fiamme Oro), sabato quello di Simone Biasutti (Fiamme Gialle) ed è iscritto anche Daniele Greco (Fiamme Oro). Nell’alto di domenica, da seguire il vicecampione mondiale under 20 Massimiliano Luiu (Libertas Atl. Sassari), Eugenio Meloni (Carabinieri) e l’allievo Mattia Furlani (Studentesca Rieti Milardi), nel pomeriggio precedente toccherà alla sorella Erika Furlani (Fiamme Oro). Nei 60hs, sabato ad Ancona, interessante confronto con Linda Guizzetti (Cus Pro Patria Milano) e le promesse Giulia Guarriello (Atl. Guastalla Reggiolo), Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), Elena Carraro (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) e Veronica Crida (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco), la triplista Ottavia Cestonaro (Carabinieri) e l’eptatleta Sveva Gerevini (Carabinieri).

Sabato al Palaindoor si comincia alle ore 15.00, domenica meeting giovanile per ragazzi (under 14) e cadetti (under 16) al mattino dalle ore 8.45, domenica pomeriggio un’altra riunione assoluta dalle ore 14.45. Nel weekend si gareggia anche a Fermo: sabato e domenica all’aperto con la prima fase regionale del campionato invernale di lanci, domenica anche nell’impianto indoor per il salto con l’asta.

(Foto di Francesca Grana/FIDAL)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2022 alle 10:27 sul giornale del 23 gennaio 2022 - 155 letture

In questo articolo si parla di attualità, sport, atletica, fidal marche, territorio, atleti, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cGPz





logoEV
logoEV