Pallavolo (maschile seire B): Si parte il 13 febbraio. Presidente Massaccesi: “Scelta inevitabile e di buon senso per non falsare il campionato”

2' di lettura 21/01/2022 - Era stato tra i primissimi a chiederlo già negli ultimi giorni dell’anno perché una sospensione di almeno unmese era indispensabile per evitare di falsare sotto l’aspetto sportivo il campionato di serie B e, a ricaduta, quelli regionali e territoriali.

Presidente Franco Massaccesi la serie B riparte il 13 febbraio col match in casa contro la Montesi Pesaro. Soddisfatto?

“La scelta della Fipav di ferma tutti i campionati fino al 6 febbraio compreso mi sembra una decisione di buon senso e auspicata un po’ da tutti in primis per garantire la sicurezza e la salute di atleti e addetti ai lavori e poi per mantenere la regolarità dei campionati”.

Nel basket non è così perché il campionato di serie B nazionale prosegue. Sorpreso?

“Ogni federazione fa le sue considerazioni. Probabilmente a parità di categoria c’è più professionismo nella pallacanestro e si riesce a mantenere una sorta di “bolla” come è per la nostra serie A che infatti prosegue.

La sua Nova Volley a che punto è?

“La squadra si sta allenando con gli effettivi a disposizione. Abbiamo un paio di ragazzi che stanno attendendo per rientrare in palestra dopo aver superato il contagio ma tutto sommato, credo un po’ per tutti, comincia finalmente a circolare un cauto ottimismo se è vero come leggo, che il picco dei contagi è stato toccato”.

Domenica 13 febbraio si riprende in casa con Pesaro poi la trasferta di Bellaria, due in casa con Civitanova e Osimo. Le 4 giornate rinviate saranno recuperate ad aprile mentre la 11’ giornata, in casa contro San Marino, va concordata con gli avversari e giocata entro il 25 marzo.

Che ne pensa Massaccesi?

“Il programma originale prevedeva la conclusione della regular season il 26 marzo prima di dare avvio alla fase di playoff per definire promozioni e retrocessioni. Allungare a tutto il mese di aprile la regular season credo che richiederà di ridurre la fase playoff per chiudere la stagione entro fine maggio. Non so se qualcosa cambierà per promozioni e retrocessioni. Aspettiamo. Ma l’importante è riprendere anche per non limitarsi a pensare al presente ma anche al futuro delle società che devono poter mantenere il rapporto con gli sponsor che sostengono l’attività dei settori giovanili e delle prime squadre e poi per non allontanare ulteriormente i ragazzi dallo sport, fattore educativo fondamentale per la loro crescita”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2022 alle 15:40 sul giornale del 22 gennaio 2022 - 131 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, campionato, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cGFv





logoEV
logoEV