utenti online

Il bilancio di fine anno e gli Auguri del Direttore Editoriale

2' di lettura 31/12/2021 - Un altro anno è giunto al termine, a poche ore dal passaggio dal 2021 al 2022, come Direttore di Vivere Osimo, sento di dovere stilare un reso conto di quanto accaduto, vissuto e raccontato

Un anno, il 2021, anche questo caratterizzato dalla pandemia e che a lasciato in essere, probabilmente anche amplificando, vecchi problemi del territorio e messo l’accento su dei nuovi.

I vecchi problemi rimasti non risolti sono l’occupazione, con il settore del lavoro in forte crisi, dalle aziende che attraverso la cronaca abbiamo raccontato, con numerose chiusure, alcune delocalizzazioni e incertezze per il futuro; infrastrutture che vengono portate a compimento con fatica; il settore della scuola composto da continui cambi di attuazione di protocollo e il comparto della sanità, sicuramente il più sentito dai cittadini e una medicina territoriale che con molta fatica sul territorio opera a mezzo servizio.

Non è una visione impietosa ma realistica, perché non credo sia corretto definire emergenziale uno stato delle cose che si protrae da tempo in tutti gli ambiti sopra citati.

Certo ci saranno persone che nel leggere queste parole ci vedranno del pessimismo in realtà credo sia più coretto dire che sia arrivato il momento del vero cambiamento, di mettere in campo le risorse dove servono e di sapere decidere e non di rimandare a tempi migliori, una maggiore capacità decisionale politica la definirei.

In tutto questo giusto e doveroso è riconoscere alle autorità competenti di avere operato per i cittadini nonostante le difficoltà, di come sul territorio siano stati in grado di lavorare quotidianamente e di come grazie alla loro collaborazione abbiamo potuto raccontare i fatti che sono accaduti.

Ringrazio fortemente le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, i volontari e tutte le autorità del nostro territorio per il loro operato; ringrazio gli imprenditori che nella testata ripongono la loro fiducia affidandoci una parte della loro comunicazione e ringrazio i nostri lettori, attenti e delle volte giustamente severi nel farci notare errori o imprecisioni, grazie soprattutto a voi che siete il motore che ci spinge a migliorarci a crescere.

L’augurio più sentito, a chiusura di questo 2021, che la redazione di Vivere Osimo vuole farvi è quella di continuare a tenere alto il vostro senso critico e di osservazione dei fatti che accadono sul nostro territorio.






Questo è un articolo pubblicato il 31-12-2021 alle 19:45 sul giornale del 02 gennaio 2022 - 475 letture

In questo articolo si parla di attualità, territorio, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cC5Z





logoEV
logoEV
qrcode