utenti online

Bordoni (Liste Civiche): "aprire un punto vaccinale permanente ad Osimo è fondamentale"

1' di lettura 31/12/2021 - Considerato l' aggravarsi della situazione epidemiologica degli ultimi giorni, che ha portato alla proroga dello stato di emergenza a livello nazionale nonché al rafforzamento di nuove misure per il contenimento della diffusione della pandemia da Covid 19, ritengo urgente, quanto necessaria, la realizzazione di un punto vaccinale permanente ad Osimo.

La città vanta una popolazione di ben oltre 34 mila abitanti e raccoglie un bacino di utenza di oltre 100 mila persone, soprattutto nel settore socio-sanitario. Oggi solo ad Osimo si contano 456 positivi ed 938 persone in quarantena o isolamento.

I cittadini si vogliono vaccinare, ma ormai i tempi di prenotazione presso il Palaindoor sono troppi lunghi. Per questi motivi chiediamo al direttore dell'Asur di mettere a disposizione i locali a piano terra del Poliambulatorio, spostando alcuni ambulatori in quello superiore, e al direttore dell’Inrca di ricercare eventualmente degli spazi idonei all’interno dell’ospedale.

Ci sono medici di base o in pensione, come pure degli infermieri che si renderebbero disponibili a prestare questo importante servizio a favore della sicurezza sanitaria della collettività osimana e di tutto il bacino di utenza della Valmusone.

Al fine di evitare un ulteriore lockdown, ma garantire una risposta in termini sanitari ai cittadini, sarebbe un ottimo biglietto da visita che la città di Osimo offrirebbe alle famiglie ed i cittadini tutti.


Monica Bordoni Capogruppo Liste civiche Osimo





Questo è un articolo pubblicato il 31-12-2021 alle 18:24 sul giornale del 02 gennaio 2022 - 205 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, territorio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cC5M





logoEV
logoEV
qrcode