utenti online

Defibrillatore distrutto. Intensificati i controlli in città

1' di lettura 25/12/2021 - Non conosce sosta il sistema sicurezza della città di Osimo.

Mentre le indagini che vedono impegnate Polizia di Stato e Polizia Locale per dare un’identità agli autori dell’ignobile gesto che ha reso inservibile il defibrillatore automatico di via 5 Torri, durante la mattinata gli operatori statali e locali, chiamati a garantire la sicurezza e la legalità durante il Santo Natale, hanno individuato uno straniero con pregiudizi di polizia in materia di stupefacenti.

L’extracomunitario, è stato notato mentre percorreva le strade cittadine a bordo di un veicolo non assicurato, con la patente ritirata ed in spregio all’ordine di lasciare il suolo italiano.

Al conducente è stato prontamente intimato l’alt e dal seguente controllo è scaturito il sequestro del veicolo e l’ordine di presentarsi innanzi all’autorità di Polizia per chiarire il perché della sua presenza in Italia nonostante su di lui pendesse un decreto d’espulsione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-12-2021 alle 19:45 sul giornale del 27 dicembre 2021 - 1183 letture

In questo articolo si parla di attualità, territorio, atto vandalico, controlli a tappeto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cBZf





qrcode