utenti online

Staffolani (Fratelli d'Italia Osimo): "“Reddito di Libertà” sostenere, attraverso l’indipendenza economica, le donne vittime di violenza"

1' di lettura 15/12/2021 - Sono aperti i termini per presentare domanda di contributo per le donne vittime di violenza, senza figli o con figli minori, seguite dai Centri Antiviolenza riconosciuti dalle Regioni e dai Servizi Sociali nei percorsi di fuoriuscita dalla violenza.

Il così detto “Reddito di Libertà” è finalizzato a sostenere, attraverso l’indipendenza economica, le donne vittime di violenza e in condizione di povertà nei loro percorsi di autonomia e di emancipazione, con riguardo in particolare all’autonomia abitativa e al percorso scolastico e formativo dei figli/delle figlie minori.

Una misura che Fratelli D’Italia ritiene insufficiente – sono previsti 400€ al mese per un massimo di 12 mensilità – si sta infatti adoperando per raccogliere firme per una petizione che raddoppi l’importo, aumentato di € 100 per ogni figlio; ma che, pur con i limiti sopra citati, deve essere conosciuta dalla cittadinanza.

Vista la ristrettezza dei termini - la domanda deve essere presentata entro il 31.12.2021 presso gli sportelli del Comune di residenza, tramite apposito modello - chiediamo all’Amministrazione Comunale di pubblicare il bando sul sito istituzionale e di adoperarsi per rendere edotte tutte le donne in possesso dei requisiti

Siamo certi che l’Assessore ai Servizi Sociali non farà cadere nel vuoto la nostra richiesta.


da Michela Staffolani Fratelli D'Italia Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2021 alle 14:59 sul giornale del 16 dicembre 2021 - 166 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cz3A





logoEV
logoEV
qrcode