utenti online

Progetto Osimo Futura: Atti di criminalità in centro, Ginnetti: "serve repressione"

2' di lettura 12/12/2021 - Il consigliere di Progetto Osimo Futura ha interrogato il Sindaco sull’ordine pubblico e torna ad insistere su una postazione della Polizia Locale in centro.

Non è stata soddisfacente la risposta del primo cittadino all’interrogazione sull’ordine pubblico presentata dal consigliere di Progetto Osimo Futura, Achille Ginnetti, durante la seduta del Consiglio comunale di ieri (10 dicembre).

«Il sindaco Pugnaloni ha risposto alla mia interrogazione facendo un elenco delle attività della Polizia Locale e di altre iniziative messe in campo dall’Amministrazione. Non c’è alcun dubbio che gli agenti in servizio ad Osimo siano in gamba- dichiara Ginnetti-. La mia interrogazione riguardava invece gli atti di criminalità che si verificano in centro da oltre un anno e che purtroppo vedono come protagonisti gruppi di giovani. Prendo atto che da qualche settimana questi episodi sono diminuiti grazie all’impegno per provare ad arginare il problema. Torno però ad insistere sull’importanza della repressione. Siamo d’accordo che non rappresenta l’arma né per contrastare questi fenomeni né per prevenirli, ma è utile per far comprendere che c’è un limite. Un limite che, se oltrepassato, può sfociare in trasgressione e in comportamenti di micro e macro criminalità. Per risolvere questa situazione occorre una risposta energica, non solo per salvaguardare chi abita in centro, ma anche per non far passare il messaggio che ad Osimo tutto è permesso».

Il consigliere di Progetto Osimo Futura torna a ribadire l’importanza di una postazione della Polizia Locale in centro. «Per il nostro Gruppo la collocazione più idonea è all’interno del Palazzo comunale, fronte piazza del Comune- afferma Ginnetti-. L’ufficio individuato invece dall’Amministrazione, quello del dazio, sembra essere piccolo tanto che difficilmente potranno essere ricevute delle persone. È comunque un primo passo per avere una postazione della Polizia Locale in centro che potrà svolgere il servizio a piedi più volte al giorno. Per noi questa soluzione non è adatta, vedremo quali saranno le esigenze dei cittadini».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2021 alle 15:18 sul giornale del 13 dicembre 2021 - 427 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, controlli, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/czuC





logoEV
logoEV
qrcode