Nuovo centro per “diagnostica Marche”. Latini: “ora occorre provvedere alla realizzazione della rotatoria"

1' di lettura 19/11/2021 - Si amplia l’offerta sanitaria nella zona di Osimo stazione. Arriva dal Presidente del Consiglio regionale, Dino Latini, la notizia che la Regione ha provveduto a rilasciare il benestare per la realizzazione di un nuovo centro della “Diagnostica Marche”.

“E’ una scelta importante – evidenzia – che permette al privato di supportare la sanità pubblica, con ricadute significative in termini di risposta sanitaria. Questo non vuol dire preferire la sanità privata a quella pubblica, ma riuscire a fare in modo che la prima sia di aiuto alla seconda e che sia parte integrante della comunità degli assistiti interessati. Nello stesso tempo, con il nuovo centro si va anche a recuperare un vecchio manufatto industriale, permettendone così un utilizzo per fini che sicuramente agevoleranno i cittadini”.

Latini si sofferma anche sulle ulteriori opere urbanistiche necessarie per agevolare il transito nella zona in questione.

“Sarebbe da prevedere – sostiene – la realizzazione della rotatoria proprio nell’imbocco di Via dell’Industria, tra la “Diagnostica Marche” ed il “McDonald”, ormai teatro giornaliero di incidenti stradali, con risorse sufficienti anche per il rifacimento del parco “Chico Medes” ed il completamento del Grande Parco urbano. In questo caso si ritiene opportuna la messa in essere di aree ludiche e percorsi di vita, compe contemplato nel progetto del 2008”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2021 alle 22:25 sul giornale del 20 novembre 2021 - 1535 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, politica, consiglio regionale delle marche, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cvgb