utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Loreto: a Grotte nuovo asfalto dopo 10 anni

2' di lettura
282

Eseguiti in questi giorni i lavori di rifacimento del manto stradale nelle vie Falcone e Borsellino, nel quartiere di Loreto al confine con Porto Recanati. Il sindaco Pieroni: ‘Un intervento che si stava aspettando da moltissimo tempo, abbiamo mantenuto la promessa fatta ai residenti’

Dieci anni di attesa che si sono conclusi solo in questi giorni: tra il 5 e l’8 novembre scorsi sono stati eseguiti i lavori di rifacimento del manto stradale delle vie Falcone e Borsellino, nel quartiere Grotte di a Loreto, al confine con Porto Recanati. Un intervento particolarmente atteso dai residenti, ‘con i quali al nostro insediamento, un anno fa, era stato preso un impegno preciso su questo aspetto - commenta il sindaco Moreno Pieroni - Ora queste due importanti strade della frazione Grotte sono state finalmente riportate ad una condizione di decoro e di sicurezza’. Fino ad oggi, infatti, i lavori erano sempre stati procrastinati negli ultimi 10 anni anche per via di una non semplice relazione con la ditta appaltatrice, con cui poi, alla fine, si è sbloccata la convenzione. ‘Si tratta di un primo, significativo risultato - continua Pieroni - che il nostro Comune si è impegnato a realizzare come da convenzione insieme ad altri importanti lavori per la zona Pizzardeto’. L’impegno dell’Amministrazione Comunale di Loreto sul fronte della sicurezza stradale è particolarmente forte: è di appena una settimana fa la notizia che il Comune mariano si è aggiudicato con un suo progetto il finanziamento regionale di 100mila euro da destinare proprio ad opere viarie, mentre agli inizi di ottobre era stato approvato dalla Provincia di Ancona il finanziamento di 255mila euro per la rotonda all’incrocio tra via Costabianca e la Strada Provinciale Bellaluce, detta ‘dei Pali’, ovvero uno dei più insidiosi tratti stradali del territorio comunale. Qui verrà realizzata un’importante infrastruttura del valore complessivo di circa 340mila euro, 85mila dei quali di competenza comunale.



Questo è un articolo pubblicato il 11-11-2021 alle 08:46 sul giornale del 12 novembre 2021 - 282 letture