Solidarietà Popolare per Castelfidardo (Moreschi): "linea del movimento chiara, apartiticità, coerenza e nessun compromesso"

2' di lettura 22/10/2021 - Intervengo in merito al dibattito di questi giorni sull’esito del voto a Castelfidardo, anche per chiarire alcune mie dichiarazioni che forse sono state fraintese. Credo che la linea del movimento di cui faccio parte, Solidarietà Popolare, sia stata sempre molto chiara: apartiticità, coerenza e nessun compromesso. Lo abbiamo dimostrato in campagna elettorale e lo riconfermiamo oggi, in attesa che chi ha vinto le elezioni decida come procedere e chi nominare nella sua Giunta.

Abbiamo dichiarato subito dopo la proclamazione di Ascani di essere pronti a collaborare sulle questioni importanti per la città, cosa che avremmo fatto anche in caso di vittoria degli altri candidati, ma anche che comunque avremmo fatto un’opposizione seria, attenta e costruttiva. Nello specifico per quanto riguarda la mia persona, anche se sono stato contattato da più parti, sia prima che dopo il ballottaggio, ho sempre detto in maniera chiara che non ho alcuna intenzione di accettare un eventuale incarico di assessore in altre compagini.

Il mio ruolo è stato deciso e sancito dalle votazioni: porterò in Consiglio comunale la voce del mio movimento e dei 1400 cittadini che, dandoci la preferenza, si sono riconosciuti nella nostra proposta politica. Relativamente poi all’eventualità di una nomina come Presidente del Consiglio, paventata da qualcuno, chiarisco che non mi è stata mai proposta e né io ho mai dichiarato di ambire a tale ruolo.

Ribadisco quanto ho detto rispondendo alla specifica domanda di una giornalista: se la nuova Amministrazione si aprisse alla possibilità di affidare questo incarico alla minoranza, vedrei questa cosa con piacere e mi renderei disponibile a valutare la cosa alla stregua e in accordo con i colleghi dell’opposizione, seppur consapevole che, nel mio caso, essendo io l’unico rappresentante di Solidarietà popolare in Consiglio comunale, la Presidenza è difficilmente conciliabile con il ruolo di consigliere di minoranza e quindi è una scelta improbabile.


da Tommaso Moreschi Solidarietà Popolare per Castelfidardo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2021 alle 09:35 sul giornale del 22 ottobre 2021 - 88 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpND





logoEV