Eugenio Bennato incorona il più giovane concorrente del premio internazionale della Fisarmonica di Castelfidardo

2' di lettura 29/09/2021 - Francesco Gorga, 8 anni, vincitore nella categoria World Music, premiato dal cantautore napoletano al termine del concerto di apertura della kermesse.

A soli 8 anni ha sbaragliato i concorrenti più grandi, salendo sul gradino più alto del podio del Premio Internazionale della Fisarmonica di Castelfidardo. Francesco Gorga, di Policastro (Salerno), piccolo prodigio della fisarmonica, si è aggiudicato ieri, martedì 28 settembre, la vittoria nella categoria World Music del più importante concorso internazionale per fisarmonicisti.

Un premio meritatissimo per il più giovane tra i partecipanti, consegnatogli direttamente da Eugenio Bennato sul palco del Parco delle Rimembranze al termine di uno straordinario concerto di apertura della kermesse. Il cantautore, indiscusso maestro della musica popolare mediterranea, ha incantato il pubblico con i suoi classici e i nuovi lavori. Ad accompagnarlo nell’emozionante viaggio musicale l’Orchestra Filarmonica della Calabria, la resident della manifestazione, diretta da Filippo Arlia.

Il Pif è dunque entrato nel vivo e proseguirà fino a sabato 2 ottobre. Attesi oggi (mercoledì 29 settembre), nella città della fisarmonica, il duo composto da Ksenija Sidorova e Pietro Roffi (Auditorium San Francesco, ore 18.30) e il brasiliano Mestrinho (Piazza della Repubblica 21.30). Domani (giovedì 30 settembre) i riflettori saranno puntati sull’esibizione di Mirco Patarini e Renzo Ruggieri: due straordinari maestri di fisarmonica e compositori, affiancati ancora una volta dalla Filarmonica della Calabria (Cinema Teatro Astra, ore 21.30), mentre la musica sperimentale sarà protagonista, all’Auditorium San Francesco (ore 18.30), con Zbigniew Chojnacki, musicista polacco, virtuoso dell’accordion in chiave elettronica.

Tra gli eventi collaterali, sempre domani, esordirà il Pif Lounge Privè, con il primo dei tre appuntamenti, rigorosamente su invito: tre aperitivi con musica (ore 18.30, Officine Soprani), per calarsi in un’atmosfera riservata e conviviale, organizzati in collaborazione con Confapi e gli imprenditori della fisarmonica Pigini e Scandalli. All’interno della fitta serie di iniziative, in serata anche la proiezione del docufilm “La fisarmonica”, con la voce narrante del celebre artista marchigiano Raphael Gualazzi (Piazza della Repubblica, ore 21.30).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2021 alle 15:48 sul giornale del 30 settembre 2021 - 232 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, spettacoli, artisti, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/clJF





logoEV
logoEV