Proseguono i controlli dei Carabinieri in Valmusone

1' di lettura 21/07/2021 - I militari hanno denunciato in stato di libertà due persone: un 35enne che si aggirava nel centro di Castelfidardo con due cacciavite occultati nei pantaloni e un albanese alla guida di un furgone in evidente stato di ebbrezza.

Continuano i controlli serrati sul territorio da parte della Compagnia dei Carabinieri di Osimo. Durante le operazioni, che hanno visto l’impiego complessivo di 19 militari e 9 autoradio, nonché dell’unità cinofila antidroga del Nucleo Cinofili di Pesaro, sono stati fatti numerosi controlli tra cui quello di un cittadino tunisino, 35enne, che si aggirava nel centro storico di Castelfidardo. Sottoposto a perquisizione personale, l’uomo è stato trovato in possesso di 2 cacciavite, occultati nei pantaloni, di cui non ha giustificato la destinazione. Altre verifiche hanno riguardato un cittadino albanese, fermato alla guida di un furgonato nella periferia di Osimo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, che si è rifiutato di sottoporsi al test alcolemico. I due sono stati deferiti, rispettivamente, ai sensi dell’art. 707 del codice penale, e dell’art. 186 comma 7 del Codice della Strada. I carabinieri della Compagnia di Osimo proseguiranno con queste operazioni di controllo anche nei giorni a venire.






Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2021 alle 15:27 sul giornale del 22 luglio 2021 - 686 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giornalista, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cbpx





logoEV
logoEV