utenti online

Un tavolo congiunto per le pratiche edilizie, Castelfidardo lancia la proposta

1' di lettura 08/07/2021 - Un tavolo tecnico congiunto per semplificare ed uniformare le pratiche edilizie rendendo più agile e accessibile il rapporto tra tecnici e/o cittadini con gli uffici Comunali.

Castelfidardo è l’ente promotore di un’iniziativa che coinvolge le limitrofe Camerano, Loreto, Numana, Osimo e Sirolo con cui si intende instaurare una collaborazione concreta attraverso una serie di incontri dalla cadenza indicativamente trimestrale su temi specifici preventivamente identificati. L’edilizia privata è infatti un settore delicato e nevralgico nel piano di rilancio post pandemia, che ha ricevuto un notevole impulso dalle recenti disposizioni legislative mirate allo snellimento delle procedure amministrative. Le molteplici variazioni intervenute al D.P.R. 380/2001 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia” hanno prodotto inoltre innumerevoli modifiche all’iter di approvazione dei vari titoli abilitativi, variazioni che meritano di essere affrontate in maniera univoca.

«Di qui l’idea di un tavolo tecnico che individui una linea comune e lavori secondo un’ottica condivisa», spiega il sindaco Roberto Ascani, sottolineando con gratitudine «l’impegno profuso dai tecnici fidardensi i quali hanno sollecitato in tal senso l’amministrazione e in particolare l’ingegner Bocchini per la grande disponibilità mostrata nel farsi interprete di questa esigenza e fautore degli incontri».

(immagine tratta dal web)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2021 alle 16:43 sul giornale del 09 luglio 2021 - 226 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo, sindaco, comune, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b0sH





logoEV
logoEV