utenti online

Castelfidardo: Lello il cartello, il primo episodio dedicato all’attraversamento pedonale

4' di lettura 24/05/2021 - Quando l’idea progettuale è stata lanciata, non si pensava di raggiungere un risultato di simile qualità e professionalità. Il cartoon ‘Lello il cartello’ è un sogno animato divenuto realtà durante l’anno scolastico più complicato, grazie ad una virtuosa sinergia di intenti fra istituzioni e generazioni.

La prima puntata del videoclip pensato per insegnare l’educazione stradale nelle scuole medie ed elementari del territorio in modo semplice e divertente, è stata presentata con legittimo orgoglio dallo staff dell’Istituto Meucci e dall’Amministrazione Comunale alla presenza degli studenti del Liceo delle Scienze Applicate che ne sono stati artefici, di personalità del mondo politico a rappresentare l’interesse della Regione verso questo innovativo strumento e di un dirompente Marco Marzocca, intervenuto per testimoniare la soddisfazione di esserne il doppiatore.

I brevi episodi, la cui durata è studiata per mantenere l’attenzione dei più piccoli con un linguaggio accattivante dalle rime baciate facili da ricordare, hanno infatti la voce narrante di Michelino «il personaggio che mi ha fatto nascere come artista», ha detto Marzocca mettendo a nudo il suo lato più umano e la profondità di un attore – farmacista che non esita ad impegnarsi in ogni campo facendo anche un appello a vaccinarsi. Introdotti dal dirigente scolastico Angelo Frisoli, dal prof. Gabriele Calducci e dal sindaco Roberto Ascani che hanno sottolineato i valori di un percorso educativo che ha toccato le corde della sensibilità e della collaborazione fra Enti e studenti, i diretti protagonisti hanno descritto con parole entusiaste l’esperienza.

«Dietro i tre minuti di videoclip c’è un lavoro di mesi», ha spiegato Diego da cui è nata l’idea, poi abbracciata da tutti, di Lello il cartello che si sradica per correre in aiuto dell’utente della strada. «È un simbolo di dinamicità, di volontà di attivarsi e mettersi all’opera per fare qualcosa di utile».

Un lavoro condiviso, «mai a compartimenti stagni, che ci ha arricchito: abbiamo imparato tante cose nuove tenendo sempre a mente il pubblico cui il cartoon è diretto», ha aggiunto Gaia. I ragazzi sono stati seguiti da un tutor d’eccezione, l’ex studente del Meucci ora sviluppatore della Rainbow, Marco Rossi, che ha sottolineato come la complessità di realizzare i cartoni animati ne abbia spostato prevalentemente la produzione in Oriente, ma in questo caso «la strumentazione a disposizione del Meucci ha permesso di allestire un laboratorio all’avanguardia e la parte creativa è riuscita a fare la differenza».

Facendo emergere gli aspetti della passione, dell’impegno e dell’inclinazione al lavoro di gruppo consentendo così agli studenti di contaminarsi con le rispettive esperienze, si è centrato l’obiettivo ambizioso su cui la prof. Sofia Frontini e il Comandante della Polizia Locale Paolo Tondini avevano osato scommettere. «Un sogno nel cassetto in cui abbiamo creduto e in cui i ragazzi hanno messo tanta energia in un laboratorio che ora aspira ad essere un atelier creativo permanente di animazione e cartoon», una soluzione che ha superato ogni aspettativa.

«La Polizia Locale è da sempre impegnata nell’educazione alla legalità, ma mancava un prodotto che fosse fruibile e comprensibile ai bimbi più piccoli: ora c’è grazie a questo percorso brillante e ad un proficuo rapporto di scambio». Curato nei minimi particolari, il cartoon si focalizza ogni volta su un messaggio (la prima puntata è dedicata all’attraversamento pedonale) valorizzando al contempo le peculiarità di Cartelfidardo, con tanto di automezzi muniti di mantice che emettono note musicali. Dall’assessore regionale Giorgia Latini, tramite videomessaggio, dal consigliere regionale Mirko Bilò e da Monica Bordoni in rappresentanza del presidente del C.R. Dino Latini, l’apprezzamento per una iniziativa bella e importante, che può diventare un progetto pilota a livello regionale.

Sceneggiatura e story board: Francesco Fontanella Chiara Biondini Gaia Borsella Giada Monterubini

Disegni Diego Sgolastra Noemi Giuletti Alessia Maggio

Animazioni: Noemi Giulietti Motion Graphics Alex Belelli

Musica ed effetti sonori Antonio Serafini Alessandro Virgini

Doppiaggio Marco Marzocca Missaggio audio Giorgia Tranquilli

Direttore artistico e tutor Marco Rossi

Responsabile del progetto Prof. Gabriele Calducci

Coordinatrice progetti d’Istituto Prof. Sofia Frontini

Produttore e ispiratore del progetto Comandante di Polizia Locale Castelfidardo Paolo Tondini

Special thanks to: Sindaci di Castelfidardo e Numana Roberto Ascani e Gianluigi Tombolini e a Marco Marzocca Galleria Fotografica






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2021 alle 19:22 sul giornale del 25 maggio 2021 - 215 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo, comune, territorio, progetto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/b4li