Accademia d'Arte Lirica: fare musica dal vivo con il concerto nel ricordo di Alessandro Candelari

1' di lettura 10/05/2021 - I solisti dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo tornano a fare musica dal vivo con la presenza del pubblico. E’ un evento molto atteso il concerto in programma sabato 15 Maggio alle ore 18.00, dal titolo “Ottocento, da Rossini a Puccini”, che segna la ripresa dell’attività pubblica per i giovani allievi della storica istituzione osimana: un appuntamento che mancava dallo scorso 21 Ottobre.

Al Teatro La Nuova Fenice di Osimo i cantanti, con il pianista Carlo Morganti, proporranno un programma affascinante con arie, duetti e terzetti da opere di grandi compositori dell’Ottocento: Rossini, Donizetti, Verdi, Puccini, Gounod. Il concerto è dedicato alla memoria di Alessandro Candelari, giovane osimano scomparso prematuramente quattro anni fa in un tragico incidente stradale. Alessandro amava la musica: per questo motivo la sua famiglia ha deciso di istituire una borsa di studio che porta il suo nome.

Quest'anno la scelta è caduta sul tenore italiano Alessandro Fiocchetti, che compie gli studi di perfezionamento vocale ad Osimo. Il giovane artista è stato il protagonista de La Bohème filmata dall’Associazione Gobbi a Roma durante lo scorso autunno, della Traviata al Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto e al Teatro dell’Unione di Viterbo, di Ba-ta-clan di Offenbach, sempre a Spoleto e al Luglio Musicale Trapanese.

Prevendita presso il Teatro La Nuova Fenice (info 071-7231797) venerdì 14 Maggio (dalle ore 17.00 alle ore 20.00) e sabato 15 Maggio dalle ore 16.00 fino ad inizio spettacolo. Posto unico numerato € 8,00. Obbligatorio l’uso della mascherina.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2021 alle 15:25 sul giornale del 11 maggio 2021 - 187 letture

In questo articolo si parla di musica, cultura, memoria, territori, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2rP





logoEV
logoEV