Una Minoranza Creativa: "TOCCATEMI", domenica 18 aprile 2021, III domenica di Pasqua (ANNO B) (Lc 24,35-48)

1' di lettura 17/04/2021 - Nel XIX secolo Louis Braille inventò, chiamandolo col suo cognome, il sistema di scrittura e lettura tattile per coloro che hanno difficoltà a vedere, ovvero sono ciechi.

Questa invenzione, il Braille appunto, consiste in simboli riprodotti a rilievo oppure impressi con un punteruolo, i quali, una volta toccati, “parlano” (rappresentano lettere e numeri) finanche a “suonare” (rappresentano anche le note musicali).

Data questa premessa, dal Vangelo di oggi estrapoliamo il seguente verbo: TOCCATE-MI (cf. Lc 24, 39). Il verbo greco di riferimento, presente nel testo originario dell’estratto di questa domenica, è pselafáo. La sua traduzione, che certamente vale «toccare/palpare», esprime esattamente il senso dell’«andare a tentoni» o del «camminare brancolando»: esattamente come un cieco.

Per proseguire nella lettura clicca sul seguente link: https://unaminoranzacreativa.wordpress.com/2021/04/13/toccatemi/






Questo è un articolo pubblicato il 17-04-2021 alle 22:34 sul giornale del 17 aprile 2021 - 15 letture

In questo articolo si parla di cultura, messaggio, articolo, religione cattolica, Fabio Quadrini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bX96





logoEV
logoEV