Castelfidardo: scende il numero di contagi in città

1' di lettura 27/02/2021 - Il Sindaco di Castelfidardo Ascani fa il punto della situazione al termine di una settimana in cui sono state attuate più decisioni in merito alla risalita della curva dei contagi che ha visto protagonista la provincia di Ancona e che ha fatto scattare, nella totalità del territorio regionale la zona arancione.

In data sabato 27 febbraio i casi di positività nel territorio di Castelfidardo sono 204 di cui 28 casi al di sotto dei 14 anni, un trend che il primo cittadini definisce: “trend incoraggiante in città ma spero sia chiaro a tutti che il peggioramento su base provinciale e regionale, soprattutto della struttura sanitaria, non mi fanno stare tranquillo.”

Per quello che concerne l’ambito delle scuole il Sindaco Ascani proseguirà con aperture e chiusure mirate ai singoli plessi scolastici o istituti sulla base di controlli giornalieri.

Anche nel merito della zona arancione attualmente in vigore il Sindaco dichiara: "questa mattina ho avuto modo di constatare presso il comando di Polizia locale come le richieste dei cittadini riguardavano esclusivamente gli spostamenti da comune a comune. La regione ha prorogato il divieto di spostamento fuori città anche per Castelfidardo e imposto le limitazioni per tutte le attività previste dal dpcm nazionale. Quindi ci si può spostare fuori dei confini solo per le seguenti ragioni: salute, lavoro e necessità.”






Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2021 alle 21:20 sul giornale del 01 marzo 2021 - 611 letture

In questo articolo si parla di attualità, sindaco, dati, poltica, contagi, articolo, covid 19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQgZ





logoEV
logoEV