Palabaldinelli: partito lo screening di massa

2' di lettura 24/01/2021 - Al via nella giornata di domenica 24 gennaio, al Palabaldinelli, lo screening di massa per Osimo, Filottrano, Agugliano, Polverigi, Santa Maria Nuova ed Offagna, che proseguirà anche nelle giornate del 25 e 26 gennaio.

In merito il Sindaco Pugnaloni lancia un messaggio ai cittadini: “Invito tutti coloro che non l'abbiano ancora fatto a prenotarsi, c'è tempo fino a martedì.”

Presenti nella struttura del Palabaldinelli nella mattina in cui prende il via questo importante appuntamento il Sindaco Pugnaloni, il Direttore di Area Vasta 2 Dott. Giovanni Guidi, la Dott.ssa Lucia Mannello coordinatrice sanitaria del progetto, l'Assessore alla Protezione civile Flavio Cardinali il responsabile dell’ufficio comunale di protezione civile l'Arch. Gabrielloni, il coordinatore provinciale protezione civile Lorenzo Mazzieri e gli operatori socio sanitari, medici, infermieri, Oss del servizio sanitario regionale, i volontari di Protezione civile. Nell’occasione il Sindaco Pugnaloni ringrazia tutti lori sottolineando: “il prezioso lavoro che in questi tre giorni offriranno alla nostra comunità.”

Inoltre aggiunge: “Un'organizzazione impeccabile per la quale rivolgo un caloroso grazie a tutti i gruppi di protezione civile accorsi da tutti i comuni interessati (Osimo, Filottrano, Polverigi, Agugliano, Santa Maria Nuova ed Offagna), alla Croce rossa e Misericordia di Osimo, alle associazioni osimane di Protezione civile Cb Om di Franco Maggi e la Apeo Valco di Antoni Autieri. Un grazie a Bruno Severini per aver attivato e coordinato il sito prenotazioni molto veloce ed efficace. Un ringraziamento speciale anche a tutti i colleghi Sindaci delle comunità interessate dallo screening per aver dato il massimo supporto all'iniziativa fornendo materiale utile alle attività. Un ringraziamento doveroso alla Regione Marche ed all'Asura per aver intuito e messo in campo tutte le forze per attivare questa attività di screening di massa sul territorio. Lo Screening di massa è fondamentale per tracciare il diffondersi del virus, ma rappresenta la prova generale verso le attività di vaccinazione. Incominciamo a pensarci, vacciniamoci tutti! Cosi sconfiggeremo definitivamente il virus e torneremo alla normalità. Grazie davvero a tutti!”








Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2021 alle 09:35 sul giornale del 25 gennaio 2021 - 1367 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, sindaco, territorio, articolo, screening anti covid

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKTw