Giacchetti (Liste Civiche): "l'Amministrazione comunale avrebbe potuto recuperare prima i soldi dalla Cosmo per la strada di bordo"

1' di lettura 19/01/2021 - "Ribadito che il TAR Marche ha dato ragione alla procedura compiuta dalle Amministrazioni Liste Civiche per la convenzione con la società lottizzante e finanziatrice di un tratto delle strada di bordo, la sentenza evidenza il grave errore dell'Amministrazione PD e alleati che hanno perso 4 anni (dal 2014 al 2019) prima di agire in giudizio per il recupero del denaro.

Se avessero agito subito, il Comune avrebbe già incassato 1,5 milioni di euro, non incorrendo nella procedura fallimentare della società lottizzante. La colpa è dell' Amministrazione comunale che come tutti ricorderanno ha pensato solo a colpevolizzare le Liste Civiche, facendo perdere un'altra occasione al bilancio della città.

Uguale colpa dell'attuale Amministrazione comunale è quella di aver perso almeno sei anni prima di progettare la realizzazione della scuola di Campocavallo. Colpevolizzare le procedure del Ministero è del tutto inutile. Tutti sanno come sono lunghe le procedure ministeriali.

Un’ intera generazione ha perso l'occasione di avere la scuola nuova a Campocavallo, che con le Liste Civiche avrebbe visto l'apertura nel 2015."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2021 alle 09:36 sul giornale del 20 gennaio 2021 - 179 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJ2V





logoEV