Liste Civiche: "mancano le misure di precauzione"

1' di lettura 14/01/2021 - "Nel ribadire la nostra solidarietà al Sindaco per il contagio virus, gli ricordiamo che ancora nessuna misura di precauzione è stata presa in Comune.

Da mesi chiediamo il termoscanner all'entrata del palazzo, la sanificazione periodica, le autocertificazioni le misure di distanziamento per le persone nei locali. Neppure sono stati predisposti i tamponi dopo che il Sindaco e qualche altro amministratore sono risultati positivi, essendo i dipendenti costretti a fare da soli i tamponi. Così ci viene raccontato e così diciamo nel chiedere un esempio di misure più attente che mancano da tanti e troppi mesi. Ormai non c' è altro modo per definire questo modus operandi: superficialità, superficialità e solo superficialità. Il guaio è che di mezzo c'è la salute degli osimani, non una buca o l'erba alta.

Da troppo tempo si fanno solo promesse sui giornali per tamponare le nostre posizioni, come se una sparata sul giornale sia uguale a mettere effettivamente in sicurezza le persone. Non è così. Le Liste Civiche chiedono, ancora una volta, che Osimo non sia la maglia nera in termini di precauzioni contro il virus e che il Comune dia per primo l'esempio."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2021 alle 09:42 sul giornale del 15 gennaio 2021 - 174 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza, politica, territorio, poltica, comunicato stampa, covid 19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJlf