Liste Civiche: "dati a confronto che non cambiano l'esito di un aumento esagerato della rifiuti e delle altre tasse comunali"

1' di lettura 09/01/2021 - "La pressione fiscale del 2013 non era divisa per imposta, venne abolita l'IMU sulla prima casa.

Negli anni successivi ci sono stati trasferimenti compensativi dello Stato al Comune per l'Imu abolita e poi per la Tasi.

Fare i paragoni tra il 2013 e il 2020 va bene, ma solo tenendo conto del trasferimento compensativo dello Stato al posto della IMU abolita.

In questo caso si ha: anno 2013: tasse comunali per ogni osimano: euro 549,90; anno 2020: tasse comunali per ogni osimano: euro 632,18. Un aumento di 70 euro l'anno per ciascuno di noi.

Lo vediamo dall'alleggerimento del nostro portafoglio quando andiamo a pagare tassa rifiuti, imu, addizionale irpef, senza contate le bollette di acqua e luce."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2021 alle 19:15 sul giornale del 11 gennaio 2021 - 221 letture

In questo articolo si parla di attualità, tasse, politica, territorio, poltica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIGv





logoEV