Gruppo consiliare PD Osimo: "Mai avremmo pensato di vedere negli Usa immagini di questo tipo. Quel che è successo ieri a Washington è un attacco alla democrazia che non ha precedenti nella storia americana"

1' di lettura 07/01/2021 - A scatenarlo è stato un ex Presidente populista ed estremista, che ha istigato continuamente i propri seguaci contro le istituzioni che ha rappresentato, pur di accettare l'idea di abbandonarle democraticamente dopo l'esito delle elezioni.

Perché la democrazia è questo: una delega data dal popolo, PRO TEMPORE, per prendersi cura di un BENE che è di tutti. Il contrario di chi si vuole servire del popolo per esercitare il proprio potere senza limiti, sia fisici che temporali.

Dobbiamo essere vicini agli Stati Uniti e alle democrazie di tutto il mondo, difenderle e proteggerle da chi le minaccia costantemente anche con la violenza del linguaggio.

Ecco dove può sfociare il populismo in politica.

Quello che è successo è il risultato di chi incita all'odio verso le persone, contro le istituzioni e diffonde notizie false. Succede negli Stati Uniti e anche da noi.

Riflettano tutti coloro che, anche in Italia, avevano sostenuto l'ascesa politica di Trump.

La democrazia è un sistema complesso, che si presta a critiche, ma è anche il migliore che l’uomo abbia escogitato. E va salvaguardato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-01-2021 alle 14:52 sul giornale del 08 gennaio 2021 - 252 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, scontri, democrazia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIom





logoEV
logoEV