Giacchetti (Liste Civiche): "dal 2013 ad oggi in Osimo più che una riduzione delle tasse c'è stata una forte riduzione dei servizi"

1' di lettura 07/01/2021 - I conti del Sindaco Pugnaloni sulla riduzione delle tasse dal 2013 ad oggi, non portano proprio, tenendo presente che l’unica riduzione, con la quale vuole mascherare la presunta riduzione delle tasse, tutte aumentate, è stata fatta dal governo centrale su IMU prima casa, non più pagata dal cittadino ma direttamente dal Governo, al Comune.

Ma la cosa più evidente dal 2013 ad oggi è il depauperamento dei servizi che ha coinvolto la città: non abbiamo più il Giudice di pace, il punto INPS, il centro per i giovani del Forum Giovanile, il servizio per il disagio giovanile “Serve una Mano”. Ma ancor più il nostro Ospedale ha perso l’Ostericia e Ginecologia (ad Osimo non si nasce più) e la Pediatria ambulatoriale Ospedaliera.

Così come la continua esternazione della riduzione dei costi per le famiglie di servizi come trasporto scolastico, mensa, asili nido sono ben lontani dai ridotti costi della nostra Amministrazione.

In tempo di Covid 19, in tempi di estrema difficoltà, i confronti con il passato sono ben poca cosa di fronte alla necessità di cambiare marcia!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-01-2021 alle 14:56 sul giornale del 08 gennaio 2021 - 317 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIon





logoEV
logoEV