IN EVIDENZA



1 febbraio 2021






...

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che l'operazione di screening "MARCHE SICURE" nella giornata di domenica 24 gennaio 2021 nelle località dell'Area Vasta 1 (Pergola, Cagli, Fermignano, Urbania e Fossombrone) ha registrato un'adesione di 3282 persone con 19 casi positivi. Nell'Area Vasta 2 (Osimo e Castelfidardo) sono stati effettuati 2752 test con 12 positivi.



...

Informazioni chiare, supportate da conoscenze scientifiche e da dati statistici solidi, sono state sicuramente illuminanti per le centinaia di persone che si sono collegate per seguire su piattaforma Teams o Fb con Osimo Web il convegno online su Covid 19 “Un anno dalla Pandemia COVID-19 come uscirne: dalle terapie ai vaccini e non solo”, organizzato dall’ Associazione Pasteur-ODV e dal Comitato ambiente & salute Osimo Stazione /Abbadia e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale andato in onda ieri 29 gennaio alle 21.






...

Il ritorno in aula degli studenti delle scuole superiori nelle Marche ha confermato la validità delle indicazioni fornite dai sindacati per la messa a punto del piano trasporti. L’aumento degli autobus in servizio (circa 130 mezzi in più messi a disposizione dalle aziende) e il ricorso agli steward anti-assembramento a bordo e nelle fermate più frequentate dagli utenti stanno contribuendo a un generale buon funzionamento della strategia di contenimento della pandemia nel tragitto casa – scuola.




31 gennaio 2021


30 gennaio 2021




...

Due iniziative significative caratterizzano il week-end. Sabato alle 12:00 su Rai 1, Castelfidardo è co-protagonista su Rai 1 della puntata di Linea Verde Radici, girata nelle scorse settimane effettuando un tour delle aziende artigiane, una panoramica del Monumento nazionale attraverso la musica dei nostri maestri di fisarmonica per poi chiudere uno zoom sul Museo Internazionale recentemente ristrutturato.


...

Nelle Marche la Lega del Filo d’Oro apre le domande di partecipazione all’edizione 2021 del Servizio Civile Universale, per inserire 10 volontari presso il Centro di Riabilitazione di Osimo (AN), a supporto di 2 progetti volti a vivere un'esperienza di solidarietà, aiutando le persone sordocieche ad uscire dal loro isolamento. lega del filco La domanda può essere inviata fino al 15 febbraio



...

La riapertura delle scuole superiori, come temevamo e nonostante gli appelli e le richieste del sindacato, non ha funzionato; per l’ennesima volta la macchina organizzativa del trasporto pubblico in alcune province nonostante il grande impegno dei Prefetti per garantire la salute e sicurezza dei cittadini e dei lavoratori impiegati, non ha dato i risultati sperati.



...

Maurizio Miranda, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Ancona, interverrà all’Inaugurazione dell’Anno Giudiziario in programma presso il Palazzo di Giustizia dalle ore 10.30 in rappresentanza di tutta l’Avvocatura delle Marche a causa delle restrizioni dovute al fenomeno pandemico in corso che colpisce anche questa occasione di riflessione e confronto sui temi della Giustizia.




...

Oltre 11 milioni di nuovi fondi da destinare alle aree sisma che si aggiungono ai 35 milioni già impegnati e la semplificazione dell'accesso ai relativi bandi, la reintegrazione nelle rotazioni della coltivazione della bietola da zucchero e la creazione del distretto biologico regionale e dei distretti dei prodotti locali e certificati.




29 gennaio 2021

...

Il Presidente del CDA Dott. Iacopo Bellaspiga unitamente al personale della Casa di riposo Fondazione Recanatesi di Osimo, comunica, con toni di apprensione, l’insorto focolaio Covid19 con circa 80 persone contagiate, tra anziani e personale assistenziale.


...

Capiamo le difficolta nel gestire la piscina comunale in questo momento. Non comprendiamo, però, per quale motivo a tirar fuori soldi siano chiamati gli utenti! A gennaio i genitori sono stati “invitati” a versare contributi “volontari” per consentire l’apertura della piscina. A febbraio la richiesta è stata rinnovata.



...

Secondo il recente rapporto INAIL* appena presentato, i contagi da coronavirus sul luogo di lavoro a livello nazionale hanno ormai superato la soglia dei 131.000 casi. In questo scenario le Marche con 2.821 casi rappresentano il 2,2% degli infortuni sul totale nazionale, di questi 1.992 sono donne (71%), mentre 829 (29%) sono uomini.