utenti online

Liste Civiche: "ieri gli osimani hanno pagato 300 mila euro di tassa rifiuti. L'aumento della tassa rifiuti è stato di oltre un milione rispetto al 2019"

1' di lettura 29/12/2020 - "Il Comune ha pagato l'aumento del 5% della Tassa Rifiuti pari a 300 mila euro in più. Lo ha deciso ieri sera il Consiglio Comunale. L'aumento lo hanno pagato tutti gli osimani che si vedono tolti 300 mila euro dal bilancio comunale per servizi, opere contributi e iniziative.

Non solo, sotto Natale sono arrivati nelle case degli osimani il saldo TARI 2020, ed a molti imprenditori i modelli F24 di pagamento della TARI anni precedenti. Gli altri 900 mila euro di aumento TARI anno 2020 sono stati assorbiti da Astea s.p.a., che per il 40% è del Comune di Osimo, cioè dei cittadini osimani. In sostanza noi osimani abbiamo pagato direttamente con i nostri soldi o con quelli pubblici, di cui siamo gli unici azionisti almeno 700 mila euro in più rispetto allo scorso anno.

Sono dati di fatto (vedere lettera allegata) Questo il risultato della gestione rifiuti che ci aveva promesso di tutto e di più a colpi di video, spot, riuso, percentuali di raccolta differenziata sbalorditiva e futuro migliore.

Quando si fa politica con i servizi pagati dai cittadini si dovrebbe dare concretezza, servizi efficienti e costi contenuti. La straordinaria maggioranza che al grido "meglio le incapacità che le Liste Civiche" aveva vinto nel 2019 ha prodotto un'altra perla della sua saggia amministrazione."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-12-2020 alle 14:23 sul giornale del 30 dicembre 2020 - 307 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bHnK





logoEV
logoEV