utenti online

Liste Civiche: "persa la gara per la gestione dell'illuminazione pubblica di Osimo?"

2' di lettura 11/12/2020 - "La DEA spa società del gruppo Astea non ha vinto la gara per la gestione dei punti luci della città di Osimo.

Una ditta privata ha presentato una offerta migliore. La notizia è di mesi fa ma non è mai stata resa pubblica dal Comune. La Dea spa ha chiesto la prelazione dell'offerta più bassa. Ora c'è in corsa una causa amministrativa pendente al Consiglio di Stato. Anche se la DEA dovesse vincere dovrà gestire l'illuminazione pubblica spendendo di più, con minor utili da riversare nelle casse di Astea e quindi in quelle del Comune di Osimo, che sì avrebbe da una parte un risparmio ma dall'altra meno introiti da destinare ai servizi per gli osimani. In sostanza, alla fine per avere i punti luce a led e la nuova gestione chi pagherà è il Comune di Osimo cioè gli osimani. Serviva tutto ciò? Non era meglio mantenere la gestione diretta alla Dea s.p.a.? Quanto è costato il progetto di nuova illuminazione a Led e chi è il progettista?

La storia era conosciuta dalle Liste Civiche che fin dall'inizio aveva fatto pervenire in via ufficiosa ai dirigenti Astea s.p.a. il rischio di una debacle, la necessitò di avviare una partecipazione democratica sul progetto e di tutelare la realtà locale. Finora non c'è gara a cui partecipa Astea s.p.a. che non si perda. Bisognerà ripensare a diverso modo per gestire servizi essenziali come luce, gas, rifiuti. Ora aspettiamoci ogni sorta di tiritera che la colpa è delle Liste Civiche e dell'unità d'Italia del 1861, con un bombardamento mediatico per mimetizzare la notizia, che però è e rimane vera nella sua essenza e nelle sue conseguenze negative per Osimo, alla pari dell'aumento del costo della tassa rifiuti."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2020 alle 12:53 sul giornale del 12 dicembre 2020 - 309 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bFsF





logoEV
logoEV