utenti online

Castelfidardo: Buoni spesa, domande entro lunedì 14. Nuova tranche di aiuti ai nuclei familiari in difficoltà a causa della crisi socio-economica

2' di lettura 08/12/2020 - Un sostegno concreto ed elargito in tempi rapidi, per anticipare i quali l’amministrazione - d'intesa con tutti i gruppi consiliari - ha scelto i criteri ed emanato un nuovo bando pubblico per l’erogazione di buoni spesa alimentare. Tale bando è destinato alle famiglie in difficoltà a causa della crisi indotta dall’emergenza.

La richiesta deve pervenire ai servizi socio-educativi entro le ore 12 di lunedì 14 dicembre nella forma di autodichiarazione sostitutiva compilando l’apposito modello (disponibile sul sito istituzonale) predisposto dall’Ente e inviandolo a mezzo mail (buonospesa@comune.castelfidardo.an.it) o a mezzo WhatsApp al numero 3714774495. «Un segno di vicinanza in un periodo difficilissimo, un gesto importante che si va ad aggiungere agli aiuti alle imprese e alle associazioni sportive ma soprattutto esprime unità di intenti - spiega il sindaco Ascani -.

A gennaio lavoreremo anche per quelle attività rimaste fuori dal precedente bando». Il buono spesa varia da un minimo di 200 a un massimo di 500 euro e potrà essere utilizzato per l’intero importo esclusivamente in un esercizio commerciale del territorio di residenza indicato nella domanda in un’unica soluzione o in più volte, comunque non più tardi del 28 febbraio 2021; nel caso non venga effettuata la scelta, il negozio verrà selezionato dal Servizio Sociale. Possono farne richiesta i cittadini bisognosi colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza Covid-19 che presentano specifici requisiti di reddito, risparmio e liquidità come descritti all’art 2 del bando (clicca qui per bando avviso pubblico completo).

Si ricorda che il buono spesa non può essere ceduto e non può essere utilizzato per l’acquisto di bevande alcooliche o superalcooliche ma soltanto per generi alimentari e di prima necessità, che agli esercizi commerciali e che il Comune si riserva la facoltà di effettuare i dovuti controlli, anche a campione e con l’eventuale collaborazione della Guardia di Finanza e dell’INPS, circa la veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti numeri: 071 7829355 - 3714774495.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-12-2020 alle 16:56 sul giornale del 09 dicembre 2020 - 203 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, politica, comune, territorio, sostegno alle famiglie, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bE5L





logoEV
logoEV