Riunita la Consulta del Sociale e dell’Istruzione di Osimo: "lavoro di collaborazione per sostenere sul territorio le famiglie e le persone più fragili"

1' di lettura 22/10/2020 - Si è riunita nella giornata di mercoledì, in video conferenza la Consulta del Sociale e dell’Istruzione di Osimo.

In un momento particolarmente difficile dove la curva dei contagi da Covid19 è di nuovo in crescita, la Consulta si è riunita assieme ai rappresentanti delle Associazioni, delle Istituzioni scolastiche e delle organizzazioni sindacali CISL e CGIL, alla presenza dell'Assessore ai servizi sociali Paola Andreoni e dell'Assessore all'Istruzione Alex Andreoli per fare il punto della situazione e confrontarsi sulle proposte da realizzare con il bilancio del 2021.

Tra le tematiche affrontate la più sentita è stata quella di avere un’organizzazione pronta per far fronte ad un’eventuale chiusura dei servizi, condizione che tutti vorrebbero non si verificasse ma qualora fosse, la richiesta più importante a cui far fronte è quella di non far trovare sole le famiglie, in particolar modo quelle che quotidianamente affrontano la disabilità. In parallelo altrettanto sentita la questione degli anziani soli e quindi l’attivazione di servizi al fine di sostenerli.

Un lavoro di collaborazione e la disponibilità delle stesse Associazioni nell'intento di far fronte alle situazioni di bisogno che ci sono e che possono presentarsi. L'Assessore ai Servizi Sociali Paola Andreoni, coglie l'occasione per : "un grazie particolare va all'attivissimo Presidente Eraldo Bevilacqua per la sua capacità di coordinare il lavoro della Consulta."






Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2020 alle 09:01 sul giornale del 22 ottobre 2020 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, servizi sociali, territorio, sostegno alle famiglie, consulta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzi5





logoEV
logoEV