Il punto in casa Villa Musone con il DS Federico Bastanzo

2' di lettura 06/10/2020 - E' cominciata la preparazione per il Villa Musone in vista del campionato di Prima Categoria girone B. Il ds Federico Bastanzo ci illustra come si sta svolgendo il lavoro dei villans in questa fase.

"Abbiamo iniziato in leggero ritardo rispetto agli standard attuali, precisamente il 23 Settembre,- esordisce il nuovo ds arrivato quest’estate - per capire la situazione e i protocolli da seguire quest’anno per via del Covid-19. Grazie all’impegno della società abbiamo una struttura che ci agevola in quello che è uno sforzo non indifferente, garantendo sicurezza e offrendo un ambiente consono sia in prima squadra che nel settore giovanile, il quale rispetti tutte le sanificazioni e le direttive diramate dal governo.

Per quanto riguarda la preparazione iniziata da quasi due settimane, con mister Pierpaolo Paoloni abbiamo dei programmi personalizzati per mantenere anche il distanziamento sociale tra i giocatori, in questa che non è certo una situazione facile sia per noi che per tutto il mondo dello sport in generale.

Dopo questo lunghissimo periodo di inattività - prosegue Bastanzo - mercoledì inizieremo con le prime amichevoli, cercando di recuperare il ritmo partita prima del tanto atteso esordio in campo che sarà il 25 ottobre. Cerchiamo di andare avanti, ovviamente stiamo alla finestra e vediamo che succede". E' partita anche l'attività della Juniores Regionale che sarà seguita in questa stagione da mister Francesco Ferri, tecnico di grande esperienza.

"Si tratta di un progetto molto importante, - continua il ds gialloblu - la società crede moltissimo in mister Ferri, un profilo altissimo, che mostra l’interesse del club per questa categoria e che disputerà quest’anno del campionato regionale, inserendo oltre al gruppo formato dei 2003 e 2004 anche qualche innesto interessante. Si tratta di una squadra che sicuramente si toglierà molte soddisfazioni".

Infine una battuta sul mercato. "Siamo molto soddisfatti per il mercato che abbiamo fatto fino adesso, con l’ultimo tassello Brandoni. I nuovi si sono inseriti subito portando l’entusiasmo che serve per creare un’atmosfera di armonia, aiutata anche dai nostri veterani che li hanno accolti nel migliore dei modi. Il mercato non è ancora chiuso, - conclude il ds - stiamo monitorando delle situazioni e non ci tireremo sicuramente indietro se abbiamo la possibilità per migliorare ancor di più la nostra rosa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2020 alle 23:03 sul giornale del 07 ottobre 2020 - 158 letture

In questo articolo si parla di attualità, sport, calcio, squadra, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bxUN





logoEV
logoEV