utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Titoli e medaglie ai Campionati Paralimpici di Jesolo

2' di lettura
515

Ancora una medaglia d’oro ed un titolo di Campione Italiano per il velocista osimano Gaetano Schimmenti, ai Campionati Italiani Paralimpici Assoluti di atletica leggera che si sono svolti al Campo Sportivo “A. Picchi” di Jesolo nei giorni 11 e 12 settembre scorsi.

Gaetano, in gara per l’Ass. Polisportiva Anthropos di Civitanova Marche, si è affermato nei 100 m. con il tempo di 11.87, superando di un decimo l’atleta sardo Federico Cabizza dell’ASD Polisportiva Luna e Sole; al terzo posto Mario Alberto Bertolaso del G. S. Fiamme Oro Padova. Posizioni finali invertite nella gara dei 200 m. dove Federico Cabizza vince con un decimo di vantaggio su Schimmenti, che si prende l’argento con il tempo di 24.52; in terza posizione Gabriele Bregnola dell’Anthropos.

Per l’Anthropos Civitanova Marche, l’associazione del Presidente Nelio Piermattei, hanno partecipato ai Campionati Italiani l’osimana Camilla Giorgetti ed il filottranese Stefano Stacchiotti. Brillante risultato per Camilla nel lancio del peso (cat. F35), dove ha realizzato il primato personale con la misura di m. 4.30, conquistando la medaglia d’argento; inoltre, quarta posizione nei 100 m. (cat. T35). Risultato pieno con medaglia d’oro e titolo di Campione Italiano per Stefano Stacchiotti nel salto in lungo (cat. T37), dove è primatista nazionale, con la misura di 3.40.

Complimenti agli atleti ed un ringraziamento a chi li segue nella preparazione: anche se tesserati per la formazione civitanovese, si allenano presso l’impianto della Vescovara guidati dai tecnici Giorgio Gioacchini, Pieraldo Nemo, Fabiola Dolcini e Laura Serrani.

I prossimi impegni saranno a Roma, nel weekend del 3-4 ottobre con i Campionati Italiani di Società e a Narni, il 24-25 ottobre, dove si svolgerà la finale nazionale della Coppa Italia lanci. (nelle foto “Anthropos”, i partecipanti ai Campionati Italiani).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2020 alle 08:08 sul giornale del 03 ottobre 2020 - 515 letture