La “Fisorchestra Marchigiana” chiude domenica 20 settembre ad Osimo (ore 18.30) la serie di concerti della IAC

2' di lettura 19/09/2020 - Cala idealmente il “sipario “, con il concerto ad Osimo della Fisorchestra Marchigiana (Piazza del Comune - ore 18,30 - domenica 20 settembre), il cartellone musicale edizione 2020 organizzato nelle Marche dall’Associazione “Italian Accordion Culture”.

Dei cinque appuntamenti previsti (anche con il sostegno della Regione Marche) 4 sono stati ospitati nella città dei senza testa grazie al rapporto di collaborazione nato fra il Comune e l’IAC all’indomani della Coppa Mondiale della CIA ospitata nel 2017 proprio ad Osimo.

Con la ripresa, in sicurezza, degli eventi musicali, due sono stati gli appuntamenti offerti nel suggestivo chiostro di San Francesco con il raffinato duo Abbracciante - Girotto e (in collaborazione con l’associazione Marcosignori) con i fisarmonicisti Marconi, De Luca, Patarini e Lorenzetti che hanno mostrato l’evoluzione tecnica dello strumento. Mentre il duo Battiston (fisa) – Maeran (voce) ha letteralmente rapito gli ascoltatori nel concerto ospitato nella Basilica di Campocavallo. In riviera la città di Numana ha ospitato invece uno degli eventi. Per la precisione il trio jazz composto da Antonino De Luca (fisa), Massimo Manzi (batteria) ed Emanuele Di Teodoro (basso e contrabbasso).

A chiudere la cinquina toccherà al concerto della Fisorchestra Marchigiana (anticipato nel pomeriggio per non frapporsi alla finale del PIF di Castelfidardo), che idealmente accompagnerà la conclusione delle feste patronali di San Giuseppe da Copertino. In programma un ampio repertorio che spazierà dalla musica classica, alla sinfonica, alla leggera, al latino-americano, al tango argentino, al jazz, alle colonne sonore di musiche da film per finire alle composizioni originali per fisarmonica. Un crescendo che coinvolgerà emotivamente gli spettatori in questo ideale viaggio musicale.

La Fisorchestra è formata da circa 20 elementi, tra diplomati e studenti nei più prestigiosi conservatori italiani. Ai fisarmonicisti si accompagnano anche altri strumentisti che compongono la sezione ritmica con chitarra, basso, tastiera, batteria e percussioni. Per assistere al concerto è necessaria la prenotazione che potrà essere effettuata dal 17 al 20 settembre dalle 16.30 alle 20.30 presso il teatro La Nuova Fenice - Info: 071-7231797. Obbligo della mascherina all’ingresso al concerto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2020 alle 16:07 sul giornale del 19 settembre 2020 - 157 letture

In questo articolo si parla di concerti, musica, spettacoli, eventi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bwwR