utenti online

Si conclude anche a Osimo “Ci sto? Affare fatica!”, il progetto estivo che ha coinvolto durante l'estate 35 ragazzi dai 16 ai 21 anni impegnati in azioni di cittadinanza attiva.

3' di lettura 06/09/2020 - Si conclude oggi venerdì 4 settembre, il progetto estivo "Ci Sto?Affare fatica" di durata biennale, finanziato dalla Regione Marche e coordinato dal CSV Marche. Anche Osimo, grazie all’assessore ai servizi sociali Paola Andreoni, ha aderito insieme ad altri 13 comuni marchigiani e le attività si sono aperte il 27 luglio coinvolgendo 35 ragazzi dai 16 ai 21 anni sotto la guida di giovani tutor per la cura e valorizzazione di beni e spazi pubblici. A Osimo hanno lavorato in totale 3 squadre per 4 settimane, per un totale di circa 35 partecipanti.

Le attività si sono svolte In diversi parchi pubblici: ai giardini di Piazzanuova, al parco via dello sport, parco via Pavarotti, presso la pista ciclabile di Campocavallo, zona laghetti e zona confluenza. I ragazzi hanno svolto attività di pulizia e manutenzione delle strutture in legno e delle panchine, raccolta foglie e rifiuti, cura del verde, sempre coordinati dai tutor (3 in tutto) e seguiti da un handyman, un volontario adulto con competenze artigianali.

I ragazzi al termine di ogni settimana sono poi stati ricompensati con appositi "buoni fatica" del valore di 50 euro spendibili nei negozi convenzionati. “Grazie a questo progetto i ragazzi hanno potuto valorizzare il loro tempo libero estivo attraverso attività di volontariato che hanno permesso di sperimentare il valore della fatica, il lavoro in equipe, la cura e la tutela dei beni comuni.

Come amministrazione, ha detto l’Assessore ai servizi sociali Paola Andreoni, intervenuta insieme al Sindaco questa mattina per consegnare i diplomi di partecipazione ai giovani, crediamo molto sul percorso educativo e formativo rivolto ai giovani ed è nostra intenzione continuare questa preziosa collaborazione con il CSV” "L'esperienza che si conclude oggi è stata molto positiva e formativa per i partecipanti - ha dichiarato la presidente della delegazione CSV Ancona Milena Trucchia - siamo tutti entusiasti dei risultati e possiamo dire di aver centrato gli obiettivi che ci eravamo preposti: da una parte sensibilizzare i ragazzi sulla cura dei beni comuni, l'importanza del fare squadra e lavorare per obiettivi imparando sempre qualcosa di nuovo grazie all'esperienza degli handyman e il supporto dei tutor; dall'altra il coinvolgimento attivo della comunità locale e delle istituzioni, che ci hanno supportato e hanno collaborato con entusiasmo al fine di raggiungere insieme il successo di questa iniziativa. Non resta che darci appuntamento alla prossima estate anche qui a Osimo".

Gli altri comuni coinvolti nella nostra regione sono stati Ancona, Jesi, Pesaro, Fano, Pergola, Fossombrone, Porto San Giorgio, Fermo, Ascoli, San Benedetto, Recanati, Macerata, Camerino.

Tutte le mansioni si sono svolte all'aria aperta e nel rispetto delle misure per la sicurezza sanitaria (mascherine, distanziamento, igienizzazione mani, sanificazione oggetti e spazi...), in ottemperanza alle Linee guida per la gestione in sicurezza di attività per bambini e adolescenti emanate dal Dipartimento politiche per la famiglia.

Con una proposta originale per il giovanissimo target, il percorso racchiude in sé più temi: lo scambio intergenerazionale; il valore della fatica profusa e il suo riconoscimento; un investimento educativo sul tempo estivo; la dimensione del gruppo, con attività importanti, che mettono al centro le relazioni tra pari, affiancati da adulti; la cura e la tutela dei beni comuni, educando le giovani generazioni a un processo virtuoso di custodia del proprio territorio, fornendo loro l'occasione di sentirsene responsabili. Lo scopo insomma è quello di riempire di significato l'estate dei ragazzi, e questa esperienza sarà via via raccontata attraverso la pagina fb facebook.com/cistoaffarefatica e il profilo Instagram.


Assessore ai servizi sociali e trasporto Paola Andreoni





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-09-2020 alle 14:34 sul giornale del 07 settembre 2020 - 412 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, giovani, assessore, territorio, progetto, ambito sociale, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bu96





logoEV
logoEV