utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
articolo

La polizia pattuglia la costa. Serba fermata ad Osimo

2' di lettura
2619

I controlli di ferragosto non si fermano. Pronti a pattugliare le spiagge per tutta la settimana

Controlli ferragostani predisposti dal Questore di Ancona dureranno per tutta la settimana. È così che i Poliziotti delle Volanti, i Cinofili, la Polizia Stradale, pattuglie della Squadra Mobile in abiti civili, il Reparto Prevenzione Crimine di Perugia e la Squadra Nautica si sono distribuiti nel territorio dorico a partire dalla costa tra Senigallia fino a Numana. Nel territorio anconetano le pattuglie in abiti civili si sono dislocate all'interno nelle zone periferiche: Candia, Sappanico, Montesicuro, Varano, zona Coppo Taunus e non solo per prevenire e reprimere anche eventuali furti in appartamento tipici del periodo di ferie.

Nel torrido pomeriggio ferragostano intorno alle 17, nella zona di Osimo stazione non sfuggiva agli occhi esperti dei Poliziotti che pattugliavano quella zona una giovane che cercava di nascondersi dietro i muri delle case. Immediatamente veniva fermata dalla Pattuglia della Polizia e controllata. La giovane di origine serba, veniva alla fine degli accertamenti, denunciata a piede libero per il reato di tentato furto. La ragazza aveva cercato di intrufolarsi all'interno di una abitazione, ma per fortuna subito notata, veniva fermata e messa in condizione di non commettere il furto che, grazie all'intuito poliziesco veniva sventato. I risultati dell'attività preventiva di controllo permettevano, solo nella giornata di ferragosto, di controllare 250 persone, 80 veicoli e 4 pullman; all'interno di uno di questi veniva rinvenuta dai cinofili una modica quantità di marijuana che veniva sequestrata. Venivano altresì controllati sette esercizi commerciali, quattro a Senigallia e tre sul lungomare tra Numana e Sirolo.

Nella tarda serata di ieri durante i controlli nell'area portuale una pattuglia della Squadra mobile in collaborazione con una della Polizia di Frontiera controllavano una auto con a bordo tre cittadini stranieri; uno di questi di origine francese, al termine degli accertamenti veniva denunciato a piede libero perché trovato in possesso di circa 20 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana.

I controlli, come stabilito dal Questore, continueranno per tutta la settimana prossima per garantire non solo la sicurezza nelle case per evitare i furti, ma anche per evitare assembramenti.





Questo è un articolo pubblicato il 17-08-2020 alle 00:58 sul giornale del 18 agosto 2020 - 2619 letture