Pallavolo (serie D maschile): “Una squadra laboratorio” Coach Luca Martinelli, «Occasione di crescita per tanti ragazzi loretani»

2' di lettura 13/07/2020 - Con la chiusura definitiva delle attività della Pallavolo Loreto, ora il volley loretano è totalmente graffato Nova Volley. Anche la squadra di serie D maschile che fino alla passata stagione, pur sotto la direzione tecnica della società neroverde giocava sotto le insegne biancoazzurre, sarà griffata Nova Volley.

A guidarla c’è il confermatissimo coach loretano Luca Martinelli che, con il DT Romano Giannini, sta costruendo una squadra che sia un laboratorio nel quale i migliori talenti della cantera neroverde possano crescere e maturare per approdare nelle successive stagioni in prima squadra.

«Si tratta di un gruppo quasi esclusivamente under al quale non abbiamo fissato un obiettivo sportivo anche perché siamo in attesa dell’indizione del torneo di serie D e di capire anche gli avversari e il loro valore anche se chiaramente puntiamo a mantenere la categoria» - dice coach Martinelli.

«Tra gli elementi che saranno responsabilizzati ci sono il palleggiatore Luca Albonetti e il libero Alessandro Carletti. Entrambi classe 2004 avranno alle spalle due pari ruolo esperti, Ricci e Reucci che li aiuteranno nel percorso di crescita. Il reparto degli schiacciatori è quello in via di costruzione con elementi giovani che aspirano a farne parte tra i quali: Luca Del Bianco (2002), Samuele Merillo (2004) mentre certamente ci sarà Simone Elisei, classe 1998.

Al centro confermati Francesco Atzeni (’99), con l’inserimento del promettente Lorenzo Carotti (’05) mentre la novità è Jacopo Maceratesi classe '94. Nativo di Castelfidardo, rientra nelle Marche dopo aver vissuto un periodo in Alto Adige dove ha giocato.

Il suo contributo sarà importante per la squadra ma potrà essere utile per gli allenamenti anche con la serie B. Nel ruolo di opposto una delle due caselle sarà occupata certamente da Lorenzo Torregiani. «Il gruppo sarà allargato anche a coloro che saranno impegnati nel torneo under 19 che avranno le loro chances anche in 1’ divisione – spiega il Direttore Tecnico Romano Giannini – perché l’obiettivo resta quello di disegnare per loro la migliore parabola di crescita«.

L’esempio è il libero Alessandro Carletti classe 2004 che nella passata stagione è stato uno dei due liberi della serie B e si è ritagliato anche importanti spazi di esperienza in partita. «Quest’anno sarà responsabilizzato in serie D dove dovrà dimostrare i miglioramenti tecnici e la maturità per reggere le pressioni di un campionato da titolare» - conclude coach Martinelli che fa grande affidamento sulle doti del ragazzo loretano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2020 alle 14:00 sul giornale del 14 luglio 2020 - 223 letture

In questo articolo si parla di sport, squadra, giocatori, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqv7





logoEV