Mariani (Fratelli d'Italia): "la politica di Pugnaloni deve essere chiara come l'acqua di una piscina!"

1' di lettura 27/05/2020 - Il Sindaco Simone Pugnaloni ha ufficialmente giustificato l'ingiustificabile chiusura delle piscine pubbliche di Via Vescovara adducendo pretesti come: la scadenza del contratto di affidamento per la gestione della struttura, la necessità di riparazione dei pannelli fotovoltaici (danneggiati dal maltempo) e, “dulcis in fundo”, la presenza di alghe.

Difatti, “ipse (Pugnaloni) dixit” alla Stampa: “Le tre piscine pubbliche della Vescovara sono state svuotate lo scorso weekend e dopo due mesi e mezzo di stop nell’acqua sono spuntate le alghe”. Però, la Società Sportiva, che ha gestito l'impianto fino a ieri, ha smentito la presenza delle suddette alghe ed ha affermato che le piscine potrebbero riprendere la propria funzionalità nel giro di pochi giorni.

Orbene, nel sollecitare un pronto intervento anche dell'Assessore ai Servizi Sociali, la Prof. Paola Andreoni, la quale, per prima, dovrebbe aver a cuore le sorti, per esempio, dei ragazzi disabili oggi sballottati a destra e manca come pacchi, chiedo ufficialmente che venga fatta chiarezza sulla questione.

Riaprire le piscine comunali di Via Vescovara non solo è opportuno, ma anche necessario e doveroso perché tutti, e soprattutto ragazzi e bambini che sono stati costretti a due mesi di clausura, hanno tutto il diritto di tornare a nuotare e giocare anche nell'acqua; il Sindaco, invece, ne potrebbe approfittare per fare nella piscina un bel bagno di umiltà


Maria Grazia Mariani Fratelli d’Italia Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2020 alle 17:53 sul giornale del 28 maggio 2020 - 270 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, sindaco, piscina comunale, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmBd





logoEV