utenti online

Polifer Ancona: controlli serrati. Sanzionata 30enne che non poteva allontanarsi da Osimo

1' di lettura 08/05/2020 - Nella giornata di venerdì, gli Agenti della PolFer di Ancona hanno sanzionato una viaggiatrice italiana 30enne che si è allontanata dal proprio domicilio contravvenendo a quanto previsto dal D.P.C.M. del 26 aprile.

Fatti successivi accertamenti, è emerso che la giovane non poteva allontanarsi dalla città di Osimo poiché il Tribunale di Ancona l’aveva sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di dimora proprio in quel comune.

Nel corso dei controlli, gli agenti hanno anche eseguito un provvedimento cd “daspo urbano” nei confronti di un cittadino Italiano 34enne, sorpreso all’interno della stazione ferroviaria in evidente stato di ubriachezza.

Il giovane, oltre alla sanzione prevista ed il conseguente allontanamento dalla stazione con divieto di farvi ritorno per le successive 48 ore, è stato sanzionato per aver violato le indicazioni relative agli spostamenti fra regioni diverse.

Inoltre il personale della PolFer Foligno ha segnalato al Tribunale di Spoleto un 25enne di nazionalità Albanese che si era allontanato dal comune di residenza nonostante gli obblighi di dimora e firma di cui era gravato. Il giovane è stato sanzionato per la violazione alle vigenti misure anti Covid-19.






Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2020 alle 14:37 sul giornale del 09 maggio 2020 - 10409 letture

In questo articolo si parla di cronaca, controlli, sanzioni, polizia ferroviara, articolo, emergenza coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/blh7





logoEV
logoEV