utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Attivato in città il servizio di assistenza scolastica agli alunni disabili

1' di lettura
371

L'emergenza da Coronavirus ha messo in essere un blocco totale, colpendo anche il settore della scuola, della didattica.che, dopo lo stop iniziale si è riorganizzata attivando la così definita "didattica a distanza".

Nella città di Osimo, il vice Sindaco e Assessore ai Servizi Sociali Paola Andreoni, attraverso la sua bacheca social ha dichiarato l'attivazione del servizio di assistenza agli alunni con disabilitá a sostegno della fruizione della didattica a distanza, sottolineando: " Attività , questa, che le scuole hanno organizzato con riguardo alle specifiche esigenze degli studenti disabili. Saranno 80 gli studenti dei vari istituti che potranno usufruire di questo aiuto. Dopo l'uscita del decreto, é stata inviata una missiva alle scuole per chiedere loro di co-progettare assieme all'asso e ai servizi sanitari l'intervento degli assistenti scolastici. Dopo un confronto con la coordinatrice della Asso dott.ssa Silvia Trucchia, la dott.ssa Alessandra Cantori, l'assistente sociale Marica Zari e l'assessore ai servizi sociali Paola Andreoni e il tempo necessario alla definizione degli accordi , già da oggi in alcuni istituti é partito il servizio che sarà esteso nel giro di pochi giorni a tutti. Vi sono inoltre allo studio le modalità per riaprire i centri diurni per disabili in modo da assicurare sia agli operatori che ai ragazzi stessi ampie misure di sicurezza e la ripresa delle attività ludico ricreative."

Una situazione, quella della scuola, della didattica, che a causa dell'emergenza da Coronavirus, subisce un forte disagio nella totalità ma che in questo momento si è attivata nel cercare solozioni.



Questo è un articolo pubblicato il 02-05-2020 alle 16:11 sul giornale del 04 maggio 2020 - 371 letture