utenti online

Una Minoranza Creativa: "PECORA, PASTORE" (e gregge), domenica 03 maggio 2020, IV domenica di Pasqua (ANNO A) (Gv 10,1-10)

1' di lettura 02/05/2020 - Non neghiamocelo: quante volte abbiamo considerato gli apostoli come persone «lente di cuore» (cf. Lc 24, 25); quante volte abbiamo reputato sconsiderati i discepoli di Gesù, ovvero coloro che ebbero la grazia di ascoltare direttamente la sua voce.

Come potevano non comprendere il dono della sua persona e della sua parola? - ci fossimo stati noi, invece: altro che quell’ottuso di Clèopa... E come se non bastasse, ci si mette anche il Vangelo odierno ad infierire: «Gesù disse loro questa similitudine, ma essi non capirono di che cosa parlava loro» (Gv 10, 6).

Tuttavia, dato che lo scrivente non è certamente più acuto di Clèopa (beato quel lettore che: «- ci fossi stato io…»), mica è poi tutto così chiaro nelle parole odierne di Gesù. Infatti, se leggiamo o ascoltiamo attentamente le righe del Vangelo di oggi, una domanda la faremmo anche noi al Maestro: «Ma tu sei il pastore o la porta?».

Per proseguire nella lettura clicca sul seguente link: https://unaminoranzacreativa.wordpress.com/2020/05/02/pecora-pastore-e-gregge/






Questo è un articolo pubblicato il 02-05-2020 alle 12:35 sul giornale del 02 maggio 2020 - 32 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, messaggio, articolo, religione cattolica, Fabio Quadrini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bkLL





logoEV
logoEV