utenti online

Accadde oggi: il 1 maggio 1994

1' di lettura 01/05/2020 - Il 1 maggio 1994, esattamente 24 anni,  al GP di San Marino muore Senna. Il terzo GP della stagione 1994 del Mondiale di Formula Uno passa alla storia per il più alto numero di incidenti mortali. Nel venerdì di prove, Barrichello  ha un terribile incidente alla Variante Bassa ma subisce solo contusioni a un braccio e al naso, per le quali gli viene vietato di proseguire.

Il sabato nel pomeriggio, nel corso delle prove, muore Roland Ratzenberger nello schianto contro il muro della curva intitolata a Villeneuve. In un clima teso e di paura Senna centra la terza pole dell'anno. Al via un terribile incidente tra Pedro Lamy su Lotus e JJ Lehto su Benetton causa il ferimento di una decina di tifosi.

Al settimo giro Senna esce di pista al "Tamburello" andando a sbattere contro le barriere di protezione. Il brasiliano morirà poche ore dopo per le gravi lesioni riportate al cervello.

Durante il dramma in pista Comas, che non si vede la bandiera rossa, esce dai box e rischia di schiantarsi contro l'elicottero di soccorso atterrato in pista. La gara termina in un'atmosfera assurda e con la vittoria di Schumacher.






Questo è un articolo pubblicato il 01-05-2020 alle 18:09 sul giornale del 01 maggio 2020 - 117 letture

In questo articolo si parla di attualità, storia, incidente, tragedia, pilota, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bkJ8

Leggi gli altri articoli della rubrica Accadde Oggi