Lettera aperta della Robur alla città di Osimo

1' di lettura 20/04/2020 - Cara Città di Osimo... È con grande affetto e nostalgia che vi scriviamo questo piccolo messaggio! Oggi sarebbero iniziati i nostri playoff, la fase più eccitante , stimolante ed esaltante della stagione.

Li avremmo vissuti insieme a pieno e siamo sicuri che tra qualche ora il Palabellini si sarebbe riempito a festa, avrebbe pulsato in ogni suo settore di anime giallorosse e ancora una volta sarebbe emerso quanto la nostra città sia legata a questi adorati colori.

Siamo sicuri che sarebbe stato un percorso stimolante che ci avrebbe portato chissà dove, ma in ogni caso avremmo vissuto questa avventura insieme e ci saremmo divertiti. Solo un virus , un nemico invisibile poteva infrangere i nostri sogni , le nostre ambizioni e la nostra più grande passione.

Noi siamo soliti affrontare avversari , ostacoli e problemi a testa alta e con grande dignità ed anche in questa fase non ci siamo tirati indietro.

Siamo ancora nella fase della massima attenzione , per cui il nostro invito di rimanere in casa e stringere i denti rimane, ma allo stesso tempo stiamo iniziando a strizzare l'occhio al fututo , a quello che verrà.

Sono presenti incognite, ovviamente legate alla straordinarietà della situazione, ma ciò che vi possiamo garantire è che appena si portà, ripartiremo da dove ci siamo lasciati , ovvero festanti al Palasport di Ponte San Giovanni dopo l'8° vittoria consecutiva. Ripartiremo con ancora più dedizione, impegno e voglia di rendere grande la nostra Città! Cari osimani ritorneremo a festeggiare tutti insieme, ne siamo sicuri!








Questa è una lettera al giornale pubblicata il 20-04-2020 alle 12:09 sul giornale del 21 aprile 2020 - 462 letture

In questo articolo si parla di sport, società sportiva, lettere, squadra, città

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bjWO