Le misure preventive al COVID-19 nella casa di riposo “Fondazione Recanatesi di Osimo” ancora indenne dal Virus

2' di lettura 20/04/2020 - La regola principale per la prevenzione per qualsivoglia carica batterica o virus è una corretta igiene in termini di disinfezione e sanificazione dell’ambiente. Sicuramente tale prassi si è trasformata, oggi, in una delle condizioni sine qua non per evitare i contagi multipli da COVID19.

I mass media, nel tam tam della comunicazione quotidiana, hanno divulgato le novità del momento, riguardo alle varie metodologie per una igiene ad hoc, oltre ai sistemi tradizionali che hanno, purtroppo, coinvolto la salute di un discreto numero di addetti alle pulizie. Nell’ottica della massima tutela dei propri ospiti e dipendenti, la Fondazione Recanatesi di Osimo (An), nella persona del Presidente Dott. Iacopo BELLASPIGA, si distingue, ancora una volta, con un recente acquisto: si tratta del dispositivo che sanifica con ozono, una vera novità nel campo della robotica industriale delle automazioni.

Il macchinario, di contenute dimensioni (come da immagine), permette disinfettare e sanificare stanze o locali, da eventuali microorganismi (batteri, virus, muffe, cattivi odori, ecc..) grazie all'azione naturale dell'Ozono, un gas naturale riconosciuto dal Ministero della Salute con protocollo n.24482 del 31/07/1996 come presidio naturale per la decontaminazione microbiologica delle superfici in ambienti confinanti senza lasciare alcun residuo chimico.

L’azione è veramente rapida, circa un'ora, e nel rispetto delle norme sulla sicurezza viene sempre utilizzata in assenza di persone all'interno del locale destinato alla disinfezione. Ancora un intervento da imitare per la prevenzione e la protezione di tutto il popolo circolante all’interno di ogni Struttura: le parole di incoraggiamento, del Presidente Bellaspiga, in merito, sostengono la fiducia degli operatori e degli ospiti: “Mantenere e mantenerci indenni dal COVID19 è impresa quotidiana quanto mai ardua ed impegnativa.

Non registrare, ad oggi, nessun contagio nella nostra Struttura non equivale ad una definitiva vittoria: l’acquisto del dispositivo per la sanificazione senza l’emissione di chimici nocivi è un elemento che può aiutarci alla prevenzione, una vera novità e confido assolutamente nell’ottimo risultato che stiamo constatando, ai fini esclusivi della tutela degli ospiti ma anche degli operatori addetti alle mansioni igieniche, comunque esposti al rischio nonostante i kit dispositivi sanitari di protezione indossati”.


Presidente Dott.Iacopo Bellaspiga - Fondazione Recanatesi "residenza protetta per Anziani"







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2020 alle 12:11 sul giornale del 21 aprile 2020 - 1702 letture

In questo articolo si parla di attualità, territorio, casa di riposo, comunicato stampa, emergenza coronavirus, dispositivi di protezione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bjWP